fbpx

Narco-Saints Stagione 1: è ispirata a una storia vera?

Scopri se la Stagione 1 di Narco-Saints su Netflix è basata su eventi reali!

Narco-Saints è disponibile su Netflix! Se vuoi sapere se Narco-Saints è basato su una storia vera, continuare a leggere! Scritta da Kwon Sung-hui e Yoon Jong-bin, Narco-Saints è una serie pensata per un pubblico internazionale, non solo perché si svolge fuori dalla Corea del Sud, ma anche perché racconta la storia di un uomo apparentemente normale catturato nel traffico di droga di uno strano paese dall’altra parte del mondo.

Il primo episodio non vuole essere un oscuro lamento che mostra come In-gu viene coinvolto in quello che sembra essere il più grande affare del Suriname, secondo lui, più della metà dei 500.000 abitanti di questo piccolo paese sono coinvolti.

Sebbene la vita di In-gu non sia esattamente dolce e leggera, affronta le sue difficoltà con un’obiettività che dà quasi l’impressione di essere divertito e distaccato, come se guardasse la sua vita pazza dall’alto. Questa prospettiva è utile qui: In-gu sa che la sua storia non è esattamente credibile e la tratta come tale. Ma allora Narco-Saints è basato su una storia vera ? Ti diciamo tutto noi!

Narco-Saints è basato su una storia vera?

Sì, Narco-Saints è basato su una storia vera. La serie è adattata per la televisione da Yoon Jong-bin e Kwon Sung-Hui ed è basata sulla vita di un vero signore della droga, Jo Bong-Haeing. Questo signore della droga operava nel paese sudamericano del Suriname.

Stava contrabbandando droga dal Sud America ai paesi europei usando i coreani come vettori. Non si sa molto dei primi anni di vita di Jo, ma è stato costretto a fuggire dalla Corea del Sud nel 1994 dopo essere ricercato per frode.

Leggi  Chi è Joseph Zilbert? Perché ha comprato questi oggetti?

Si dice che Jo abbia stabilito un contrabbando di droga e una catena di approvvigionamento negli anni 90. Tra il 2004 e il 2005, Jo ha contrabbandato circa 48,5 chilogrammi di cocaina nei paesi europei. Si stima che il pacchetto valga almeno 160 miliardi di won (140 milioni di dollari).

Jo ha assunto diversi coreani per fungere da trasportatori per contrabbandare la droga e ha pagato loro 4-5 milioni di won per ogni viaggio. Le forze dell’ordine hanno arrestato Jo nel 2009 in Brasile. È stato deportato in Corea del Sud e accusato di contrabbando di cocaina dal Sud America all’Europa utilizzando i coreani come vettori nel 2011.

Narco Santi si apre con un testo che afferma che gli eventi reali ispirano la storia. Tuttavia, segue un avviso. Indica che la storia, sebbene ispirata a eventi reali, è fortemente drammatizzata e che i nomi e i dettagli di alcuni personaggi sono stati romanzati. Ad esempio, la versione dello show di Jo Bong-Haeing si chiama Jeon Yo-hwan.

In definitiva, Narco-Saints è basato su una storia vera, come sostenuto dai suoi co-creatori e dai titoli di testa. Tuttavia, i registi probabilmente hanno aggiunto vari elementi di fantasia alla storia per renderla più interessante.

Tuttavia, la premessa di un uomo d’affari sudcoreano che si avventura in un pericoloso cartello globale per smantellare il suo capo è radicata nella realtà attraverso narrazioni emotive e momenti drammatici. Quindi, gli spettatori saranno scioccati e intrattenuti dall’accurata miscela di finzione e realtà.

Lascia un commento