fbpx

Morto a 79 anni Tony Sirico, attore de “I Soprano”.

L’acclamato attore ha lavorato anche in altri grandi film come ‘Uno di noi’, ‘Café Society’ o ‘Mighty Aphrodite’.

Tony Sirico, attore I Soprano Y Uno dei nostri, è morto all’età di 79 anni l’8 luglio a Fort Lauderdale, in Florida, come confermato dalla sua famiglia. I dettagli sulla causa della morte non sono stati diffusi.

È con grande tristezza, ma con incredibile orgoglio, amore e tanti bei ricordi, che la famiglia di Gennaro Anthony ‘Tony’ Sirico ti informa della sua morte la mattina dell’8 luglio 2022.

L’attore avrebbe compiuto 80 anni a luglio. Nato a New York City, Sirico ha acquisito esperienza diretta per ruoli futuri mentre cresceva a Brooklyn. Ha avuto 28 arresti a suo nome prima di iniziare una carriera di attore con ruoli in film di mafia come Uno dei nostri, Mob Queen, The Last Fight o Bullets a Broadway.

Nel 1999, è entrato a far parte della fittizia famiglia criminale DiMeo come membro del cast per tutte e sei le stagioni di I Sopranoandato in onda su HBO fino al 2007. Sirico originariamente aveva scelto il ruolo di Uncle Junior, ma è stato informato dallo scrittore/produttore della serie David Chase che avrebbe interpretato un ruolo diverso.

David dice: “Ti piacerà”. E oh sì, lascia che te lo dica, lo amavo”, ha ricordato Sirico in un’intervista a Deadline nel 2019. “Sono ancora Paulie. Non posso più andare a casa. Sono Paulie fino alla morte

Grazie a Paulie Walnuts, ha ottenuto un totale di sette nomination. Famoso per i suoi caratteristici capelli lisci all’indietro, il personaggio era noto per la sua feroce lealtà a Tony Soprano (James Gandolfini) e per la sua disponibilità ad accettare qualsiasi lavoro sporco.

Leggi  'Un posto in paradiso', una serie emozionante per chi si perde 'This is Us'

Michael Imperioli, che ha interpretato Christopher Moltisanti ne I Soprano, è stato uno degli ex co-protagonisti dell’attore che ha deciso di salutarlo sui social: “Sono orgoglioso di dire che ho fatto il lavoro migliore e più divertente con il mio caro amico. Tony. Mi mancherà. È davvero insostituibile”.

Lascia un commento