fbpx

miracolo, il film viene finalmente lanciato, ma con una nuova attrice

Il nuovo film su Sonja Rossa finalmente si realizza con una nuova attrice e un nuovo regista, dopo uno sviluppo infinito.

Ci sono film la cui produzione sembra più un vero percorso ad ostacoli che altro. In questo maledetto reparto, possiamo citare ad esempio: il reboot di Il corvorisorto molte volte in più di un decennio: Megalopoli, il faraonico progetto che Coppola cerca di realizzare da quasi quarant’anni; o il nuovo adattamento di Sonja Rossa, discusso dagli anni 2010quando Robert Rodriguez e Rose McGowan avrebbero dovuto occuparsene dopo terrore del pianeta.

Da allora, il progetto ha avuto diverse false partenze, con diversi team. E Sonja Rossa è finalmente tornato in pista, con l’attrice Matilda Lutz e il regista MJ Bassett (SIlent Hill: Rivelazione 3D, Salomone Kane).

Brigitte Nielsen ha interpretato il personaggio per la prima volta nel 1985

Ricordiamo che nel 2018 Bryan Singer ha annunciato il suo desiderio di produrre un film incentrato sul guerriero dai capelli rossi attraverso la società di produzione Millenium Films. Tuttavia, seguendo diverse accuse di violenza sessuale contro di luie alcuni piccoli problemi professionali (come essere licenziato da Bohemian Rhapsody durante le riprese), il regista è stato prontamente licenziato dal progetto nel marzo 2019.

Pochi mesi dopo, il progetto è stato affidato a Joey Soloway (che è non binario, giustificando di fatto l’uso della scrittura inclusiva), artista attivista impegnata nella lotta femminista, e nella rappresentazione della comunità LGBTQ+ nei media.

Principalmente noto per aver creato la serie Trasparente su Amazon, l’artista aveva scelto l’attrice Hannah John-Kamen (vista in Ant-Man e la vespa e il film Resident Evil: Benvenuti a Raccoon City dove interpreta Jill Valentine) per interpretare il personaggio creato da Roy Thomas e Barry Windsor-Smith.

Da lì, il film sembrava sulla buona strada. Tuttavia, una pandemia e numerosi rinvii in seguito, l’ennesima battuta d’arresto ha costretto il film a passare di mano. Nel marzo 2022, Soloway ha effettivamente annunciato la sua partenza dal progetto, coinvolgendo anche quello di Hannah John-Kamen.

Leggi  Andor: Chi è la sorella di Cassian Andor? Kleya Andor!

Vendetta : Foto Matilda LutzCazzuto e coperto di sangue? Convalidiamo!

Nel 2022 è finalmente il regista MJ Bassett a prendere le redini del film con breve preavviso. Per succedere a John-Kamen, Bassett ha scelto l’attrice italiana Matilda Lutz, rivelata in vendettae molto recentemente visto nel casting di Tagliare!, di Michel Hazanavicius. E sembra che questa volta sia quella giusta.

Infatti, secondo un comunicato stampa di Millenium Media trasmesso da Collisore, la sparatoria di Sonja Rossa iniziato in Bulgaria. Sarà quindi la prima trasposizione del personaggio sullo schermo dai tempi del terribile Kalidor: La leggenda del talismanodove è stata interpretata da Brigitte Nielsen.

Accanto a Lutz, lo spettatore potrà trovare Robert Sheehan (Accademia degli Ombrelli) nel ruolo di Draygan, e Wallis Day (l’interprete di Kate Kane nella serie Batman) in quello di Annisia. Il resto del cast sarà caratterizzato anche da Eliza Matengu (Thor: Amore e tuono) come Amarak, Manal El Feitury (La principessa dei fiori) da Ayala, Katrina Durden (Dottor Strano) nei panni di Saevus, ma anche del praticante di MMA Michael Bisping nei panni di Hawk, e il bodybuilder Martyn Ford, che interpreterà il generale Karlak.

L'ultimo dei Templari: foto, Robert SheehanIl nuovo Draygan

Per il momento, nessun dettaglio è stato condiviso sulla sceneggiatura, ma lo sappiamoè ancora quello scritto da Soloway prima di partire.

Per quanto riguarda la data di uscita, non è stato nemmeno annunciato nulla. Si tratterà quindi di prendersi con pazienza i propri guai prima di scoprire questa nuova trasposizione cinematografica dell’età hyboriana creata da Robert E. Howard. Il tempo fino ad allora da rifare Conan il Barbaro. Quello di John Milius, ovviamente, non lo stronzo allegro di Jason Momoa. Anche se.

Lascia un commento