fbpx

“Minacce, 17 ore di giornate lavorative senza contratto”… le presunte ragioni che hanno spinto un ex dipendente di Shakira a denunciarla

La squadra investigativa individua un ex dipendente del servizio di Shakira, che assicura che ha lavorato nell’attico di Piqué a Barcellona. L’uomo afferma di aver lavorato con la cantante “per 11 o 12 anni”, di cui “due erano a Barcellona”.

Non lo menziona, ma l’impiegato ha sporto denuncia contro il cantante presso il tribunale sociale di Barcellona. Nella causa intentata dal dipendente di Shakira e dalla moglie, denunciano di “non aver formalizzato un contratto di lavoro durante il loro rapporto di lavoro”, di non aver contribuito alla previdenza sociale, che aveva giorni lavorativi fino a 17 ore, e che l’ambiente di lavoro era molto teso, anche con minacce”.

Leggi  Valeria Bruni Tedeschi sublime alla sfilata di Giorgio Armani, ha notato un ex Tom Cruise

Lascia un commento