fbpx

Milly Alcock dice addio a Rhaenyra in ‘La casa del drago’: “Spero di avere di nuovo un lavoro”

Alicia P. Ferreiros

editore

Appassionato di serie e grande fan dell’horror, della fantascienza, delle cronache nere e del “true crime”.

Dopo 1 × 05, subentra Emma D’Arcy, che interpreta la principessa ereditaria dal sesto episodio. Allo stesso modo, anche altri personaggi cambiano interprete dopo il salto temporale.

Appena arrivato a metà della prima stagione di La casa del drago È tempo di salutare alcuni dei suoi protagonisti. Questa non è una sorpresa, dal momento che abbiamo sempre saputo che il prequel “spin-off”. Game of Thrones Ci presenterebbe versioni giovani di alcuni personaggi che, dopo una serie di episodi, sarebbero interpretati dagli attori definitivi. Il momento dell’addio è arrivato dalla mano del quinto episodio, ‘Illuminiamo la strada’ (1×05)che è ora disponibile su HBO Max e, nello stile più puro del suo predecessore, ha appena trasformato una celebrazione del matrimonio in un vero spargimento di sangue.

Dal sesto episodio di La casa del dragoche uscirà su HBO Max lunedì prossimo, 26 settembre in Spagna, la nostra amata Rhaenyra, che ha già suscitato passioni tra i fan, sarà interpretata da una nuova attrice: Emma D’Arcy, che sostituisce Milly Alcock nei panni della Principessa Targaryen, attuale erede al Trono di Spade. Rhaenyra non sarà l’unico personaggio interpretato da un nuovo attore dopo a salto temporale di 10 anni, ma sicuramente il più notevole. Alcock, 22 anni, è riuscito rapidamente a farsi amare dagli spettatori e la verità è che, anche se è stato solo per cinque episodi, dovremo abituarci a vederla nella sua nuova pelle.

L’attrice ha già detto addio al suo personaggio sui social, pubblicando su Instagram una serie di foto del dietro le quinte con cui ha chiarito che il suo tempo a La Casa del Dragone è stato davvero importante per lei e ha colto l’occasione per inviare un messaggio ai suoi colleghi: “Io vi amo tutti. Voglio. Adoro questo. ” A differenza di Alcock ed Emily Carey (Alicent), Matt Smith, Fabien Frankel e la compagnia continueranno a incarnare i loro personaggi dopo il salto temporale.

Inoltre, l’attrice ha recentemente condiviso un’intervista con NYLON le sue impressioni nel dire addio al personaggio, assicurando che, dopo l’esperienza impressionante che ha significato nella sua carriera far parte di qualcosa di così grande, aspettati di fare qualcosa di molto, molto diverso. Ma, soprattutto, per trovare un lavoro, visto che al momento non ha progetti in corso.

Spero di avere di nuovo un lavoro. Lo spero. Non ho niente adesso. Sono nella prima fase di panico. È come la fase pre-panico. Di ‘Non lavorerò mai, non accadrà mai più’, come quella sensazione che tutti i freelance conoscono

“Non so nemmeno cosa farò domani. Davvero non lo so”, ammette l’attrice. “Quindi spero che ne venga fuori qualcosa di divertente ed eccitante, ma voglio davvero fare qualcosa di completamente diverso da La casa del drago“.

Leggi  The Imperfects Stagione 1: Dove è stata girata la serie?

‘The House of the Dragon’ saluterà molto presto Milly Alcock e altri 3 protagonisti

Intanto tutti fanno la stessa domanda: Abbiamo davvero visto l’ultima di Milly Alcock nei panni di Rhaenyra o la rivedremo nei panni della coraggiosa Targaryen? La questione è ancora nell’aria e, infatti, Emily Carey, che saluta anche come Alicent Hightower nell’episodio 5, ne ha parlato con Il giornalista di Hollywood ammettendo che se ne è parlato: “Si è parlato, si è parlato, ma in tutta onestà non so assolutamente nulla e non ne ho idea. Certo mi piacerebbe tornare indietro. Dipende da come viene ricevuto e da dove si voglio prenderlo.” serie di seguito. Sto solo seguendo il flusso!”

Senza nient’altro a rivelare il contrario, con ‘We light the way’ (1×05) abbiamo appena visto l’ultima performance di Milly Alcock nei panni di Rhaenyra Targaryen in La casa del drago. Allo stesso modo, Olivia Cooke prende il posto di Emily Carey nei panni di Alicent Hightower, e Nanna Blondell e John MacMillan diventano Laena e Laenor Velaryonrispettivamente.

Lascia un commento