fbpx

Meghan Markle si iscrive all’ultima moda di palazzo, podcast

Anche se è vero che il monarchie sono istituzioni antiche e in molti casi obsolete, a poco a poco si stanno modernizzando e adottando nuove abitudini molto più attuali, soprattutto per quanto riguarda i progressi tecnologici e sociali. Senza tralasciare gli annunci e gli annunci che continuano ad essere fatti in modo tradizionale, molte case reali iniziano a rivolgersi al pubblico con altri mezzi, tra cui il social networks.

Il ‘podcast‘ sono un altro buon esempio. Senza andare oltre, questa settimana Meghan Markle, moglie del principe Harry e nuora, quindi, di Carlo d’Inghilterra, ha rilasciato la sua. Gli ha dato un nome ispirato a suo figlio, ‘Archetipi‘, e ha contato per la prima puntata con un noto amico: il tennista Serena Williams.

E di cosa parla l’attrice in questo nuovo progetto? Ebbene, niente di più e niente di meno di cliché sulle donne. Nello specifico, nella sua premiere ha incentrato la conversazione sull’ambizione femminile.

Questa non è la prima volta che la cognata del principe William si avventura nei podcast. Lo ha già fatto con suo marito in diversi audio inquadrati in “Archewell”, il megaprogetto che ha dato inizio al matrimonio dopo “Megxit”.

due regine moderne

L’interesse per l’apprendimento e l’adattamento ai nuovi tempi è sempre stato presente nella regina Margherita di Danimarca. Indipendentemente dalla sua età o dal suo grado, la monarca è stata molto chiara sul fatto che, quando i suoi obblighi lo consentono, rimane una persona con i suoi hobby e interessi. Lo stesso disegna costumi e scenografie per produzioni teatrali che dipingono paesaggi francesi. Nell’ottobre 2020 è stato coinvolto in questa moda digitale e lo ha fatto con i temi che lo appassionano: arte, musica e cultura.

Molto diverso è il ‘podcast’ a cui ha partecipato Silvia dalla Svezia, moglie del re Carlo Gustavo. Nel suo caso, ha colto l’occasione per raccontare come ha vissuto i quattro mesi trascorsi con il marito durante il parto. Disse, ad esempio, che erano i vicini ad aiutarli con l’acquisto settimanale e che durante l’estate le visite dei nipoti avvenivano una ad una e in giardino.

Leggi  Perché si è diffusa la bufala sulla presunta infedeltà di Kate Middleton al principe William?

Letteratura, interviste, confessioni… nei veri ‘podcast’ tutto combacia

Non è la regina del suo paese ma è della ‘carta couché’. Carlotta Casiraghi è un altro dei ‘reali’ che è stato lanciato nel mondo delle piattaforme audio. La modella e filosofa (e figlia di Carolina de Monaco) è anche promotrice di un “podcast” sulle giovani scrittrici.

Un percorso simile è seguito Sarah Fergusonche oltre ad aprire un canale video rivolto ai bambini in cui condivide storie e letture, ha lanciato anche un ‘podcast’ dal titolo ‘La principessa e l’ape‘. Va ricordato che sua figlia Beatriz de York è chiamata così nella sua famiglia.

Mentre Tessy dal Lussemburgo ha il suo canale ‘podcast’ con ospiti illustri, Marta Luisa di Norvegia Si è rivolto al suo per confessare le insicurezze che ha vissuto durante la sua adolescenza e giovinezza.

Curioso è anche quello intitolato ‘Royal Blood’, che ripercorre uno per uno la vita e il lavoro dei giovani europei. Come potrebbe essere altrimenti, il principessa eleonora Ha avuto anche il suo episodio in questa serie. Infine, troviamo anche il podcast ‘Real Stories’, in cui noti e importanti esperti di case reali le analizzano svelando una moltitudine di curiosità su di esse.

Lascia un commento