fbpx

‘Luck’, un inizio promettente per Skydance che non ha la scintilla della Pixar

Non sai mai quanto sei fortunato finché non incontri Sam, la persona più sfortunata del mondo. Lei è anche la protagonista di fortunatoil film d’animazione in anteprima oggi su Apple TV + e la prima incursione di John Lasseter insieme a Skydance Media dopo aver lasciato la Pixar.

Da quando ha lasciato la casa adottiva quando ha compiuto diciotto anni, Sam ha definitivamente smesso di credere nella fortuna e pensa che sia la causa di tutte le sue disgrazie, e anche quella che le ha fatto perdere tutte le possibili opportunità di essere adottata. Ora, il suo unico desiderio è che la sua amica, la piccola Hazel, abbia la famiglia che non avrebbe mai potuto avere, ma le cose non saranno così semplici come sembrano.

Per caso, un giorno finirà per incontrare Bob, un gatto nero scozzese che l’accompagnerà attraverso il Paese della fortuna, un luogo molto speciale dove la fortuna si fa, nel bene e nel male.


La premessa è facile da capire e tutti empatizziamo con il desiderio di avere sempre fortuna -anche se poi ci rendiamo conto che una piccola dose di sfortuna è necessaria per imparare-, ma finiremo per trovare un puzzle fatto a metà e dove i pezzi mancanti sono stati presi in prestito da altri film già originali.

Tuttavia, anche se in lontananza sentiamo la Pixar cantare la melodia di mostri SA Y Inversioneo trova qualche somiglianza con Nicky l’apprendista strega dello Studio Ghibli nel modo in cui Bob si muove, vale la pena riconoscere il brillante lavoro che Peggy Holmes fa come regista.

Leggi  Dopo Arcane, League of Legends può salvare le ragazze magiche di Sailor Moon?

Dopo aver realizzato un paio di film con Campanellino come protagonista, il regista americano compensa tutto quanto sopra, infondendo alla storia il calore e l’ingegnosità di cui la storia ha bisogno. Insieme a lei, lei un ingegnoso team di sceneggiatori e professionisti dell’animazione ci offre un film unico e di qualitàdove va messo in evidenza il design del Dragone e CEO di Land of Luck, il cui aspetto scalato e le cui espressioni sembrano essere state curate con grande cura e attenzione ai dettagli.

Colpisce anche la qualità con cui viene presentata la texture nel film, soprattutto sulle superfici e sull’acqua piovana, che così delicatamente fa brillare gli ombrelli delle persone per strada e forma pozzanghere per terra con un’autoriflessione e minuziosa.

Mentre è vero fortunato non è all’altezza dei migliori film della Pixar, né è all’altezza dei suoi primi passi storia di giocattoli-, sì, siamo prima un film pieno di freschezzaanche se potrebbe migliorare in alcuni aspetti, ha avuto la fortuna di diventare un approdo decente per un gruppo di animatori straripante di talento e desiderosi di raccontare storie.

“Fortuna” è ora disponibile su Apple TV +.

Lascia un commento