fbpx

lo spin-off di Predator non sarà un prequel

Il regista Dan Trachtenberg dice il suo spin-off di predatore, Predanon sarà un prequel della saga.

Dopo un’opera precedente di divisione e il suo trasferimento a Topolino in seguito all’acquisizione della 20th Century Fox, il franchise predatore tornerà con molti film realizzati dalla Disney. Un modo per lo studio dalle orecchie grandi di divertirsi con i lungometraggi “grassetto”in quanto il regista Dan Trachtenberg, che ha diretto il primo lungometraggio di questa nuova generazione di cacce agli alieni, promette Preda.

Sopravvivenza che si svolge nel territorio dei Comanche, Preda racconterà la storia di Naru (Amber Midthunder), una feroce e brillante guerriera che dovrà affrontare un alieno particolarmente pericoloso e armato. Il lungometraggio si svolgerà nel 18° secolo, ben prima dell’azione del primo (e migliore) predatore della saga, diretto da John McTiernan negli anni 80. Ma Preda non sarà un prequel peròse dobbiamo credere al suo direttore con cui ha parlato Rivista SFX :

Preda cosa

“Ci tengo assolutamente a precisare una cosa perché ho l’impressione che ci sia confusione: secondo me non è un prequel, non ci siamo detti: “Dai, raccontiamo le origini del Predator” Ma questo è qualcosa che si svolge molto prima del film originale di Predator. Ed è la prima volta che il Predator viaggia sulla Terra”.

E non è la stessa cosa! Se ti aspetti di vedere una storia delle origini che faccia luce sulla mitologia dell’iconico Predator, sembra che questa volta sia sfuggita. Tuttavia, se stai cercando uno scontro netto tra la famosa creatura del film e un Comanche nel 18esimo secolo, questo è tutto ciò che Dan Trachtenberg sembra venderci (e tutto l’autore di queste righe si aspetta).

Leggi  un primo estratto di martello per Thor 4

Preda: fotoDungeon e la notte del drago

Sulla scia del discorso di Dan Trachtenberg, Rivista SFX ha anche svelato due immagini inedite di Preda. Non molto nuovo tranne uno stuzzicante antipasto del confronto tra i due personaggima se Preda è crudo e organico come sembra, c’è da aspettarselo.

Ricordiamo che il regista ha già avuto l’opportunità di mostrarci la qualità e la forza della sua messa in scena in un film piuttosto riuscito 10 Cloverfield Lane, una fotocamera tesa e potente. Guardarlo mentre si confronta con un gioco del gatto e del topo elegante, ma tecnicamente impeccabile, fa venire l’acquolina in bocca. Preda sbarcherà su Disney+ il 5 agosto.

Lascia un commento