fbpx

Lo spin-off di Batman avrà luogo subito dopo il film

Lo ha rivelato Colin Farrell Il pinguino, lo spin-off di Il Batman si svolgerà dopo gli eventi del lungometraggio.

Sebbene imperfetto, Il Batman di Matt Reeves ha avuto il merito di mettere in luce la galleria di personaggi carismatici e singolari specifici dell’universo del Cavaliere Oscuro. Questo tour de force è stato facilitato dalla presenza di attori e attrici particolarmente impegnati e soprattutto adatti ai loro ruoli. Oltre a Robert Pattinson, forse uno dei migliori Batman fino ad oggi, Paul Dano nei panni dell’Enigmista, Zoë Kravitz nei panni di Catwoman e Colin Farrell nei panni di Penguin hanno ottenuto una performance degna di questo nome.

Inoltre, convinta dal lavoro del regista, la Warner ha già ordinato due sequel Il Batman oltre a due spin-off. Tra questi progetti spin-off, lo studio ha annunciato qualche tempo fa l’inizio di una miniserie sul personaggio del Pinguino, ancora interpretato da Colin Farrell. Tuttavia, durante un colloquio con ExtraTV, in occasione della promozione del suo prossimo lungometraggio Le Banshee di Inisherin, l’attore ha confidato le sue impressioni, molto entusiasta, sullo scenario del primo episodio :

Colin Farrell, irriconoscibile e impressionante in Penguin

” [La série] inizia circa una settimana dopo la fine di The Batman, quindi Gotham è ancora un po’ sott’acqua. Ho letto la prima sceneggiatura del primo episodio e si apre con Falcone che cammina nell’acqua nel suo stesso ufficio. E anche se ero tutto solo quando ho letto questo, mi sono detto “oh cazzo!”. È adorabile, è così ben scritto. Lauren LeFranc ha fatto un lavoro straordinario, è la nostra scrittrice, è la nostra showrunner ed è fantastica. Tutto questo è davvero molto eccitante per me. Amo questo personaggio. Ero un po’ avido con lui, mi sentivo come se non ne avessi abbastanza, volevo sempre di più e ora ho questa possibilità. »

Con le sue parole, Colin Farrell specifica quindi che la serie comincerà subito dopo gli eventi di Il Batmane la famosa inondazione di Gotham City. Ma possiamo ovviamente presumerlo Il pinguino non accadrà solo dopo The Batman poiché la serie dovrebbe, in linea di principio, raccontare l’ascesa dell’ingannevole e implacabile padrino degli inferi di Gotham. Lauren LeFranc dovrebbe quindi fare uso di molti flashback per esplorare le origini di Oswald Cobblepot.

Leggi  Broadchurch Stagione 4: quale data di uscita di Canal+?

Batman: Colin FarrellCaro pubblico, vi invito a seguire presto le mie avventure

La serie dovrebbe comunque mantenere una certa oscurità come ha chiarito anche Farrell in un’intervista a collisore, questa volta. Una precisione che non è proprio una sorpresa dal momento che Matt Reeves supervisiona in parte Il pinguino da dietro le quinte, ma che rafforza l’idea che la serie manterrà un’atmosfera molto vicina al lungometraggio. Inoltre, la serie dovrebbe durare tra le sei e le otto ore secondo l’attore, il che lascerà sicuramente abbastanza tempo per sviluppare la mafia, ma anche per costruire un po’ di più la Gotham di questo universo.

Per la piattaforma Warner, HBO Max, Il pinguino non ha ancora una data di uscita (né un distributore ufficiale in Francia). Tuttavia, la scrittura a priori sta procedendo piuttosto bene dal momento che Colin Farrell dovrebbe scoprire gli scenari degli episodi 2 e 3 in una settimana (al momento della stesura di questo articolo), come ha indicato a Collisore. Nel frattempo potete trovare l’attore al cinema il 28 dicembre 2022 a Le Banshee di Inisherin.

Lascia un commento