fbpx

lo spettacolare e dimenticato schianto di Luc Besson

Michel Vaillant è stasera alle 21:06 su L’Équipe.

Quando Luc Besson produce uno sbalorditivo adattamento del più grande pilota da corsa nella storia dei fumetti, lo fa Michele Vaillantun film catastrofico, ma un incidente memorabile.

Nel 2003, più di quarant’anni dopo aver preso per la prima volta al volante i box del fumetto, Michel Vaillant sbarca al cinema. Scritto da Luc Besson e prodotto dalla sua compagnia EuropaCorp con mezzi sbalorditivi in ​​un momento in cui il regista stava rinnovando il cinema e la produzione francese, il film diretto da Louis-Pascal Couvelaire è stato un disastro che tutti hanno preferito dimenticare e resta un clamoroso fallimentoche ne ha annunciato altri.

300 all’ora verso il muro

13 è all’inizio

Per dirla semplicemente, Michele Vaillant è uno scarso adattamento delle avventure del personaggio creato da Jean Graton nel 1957 nelle pagine di Il diario di Tintin, un pilota virtuoso e intrepido che da allora è diventato una leggenda delle corse automobilistiche e dei fumetti franco-belgi. Tuttavia, il film aveva tutte le carte in regola per avere successo e sono stati i creatori dell’opera originale a voler portare il loro eroe sullo schermo.

Nel 1999, mentre stava fondando la sua società di produzione chiamata EuropaCorp con Pierre-Ange Le Pogam, Luc Besson è stato avvicinato da Philippe e Jean Graton. Dopo varie collaborazioni con case automobilistiche, ristampe e un tentativo di pubblicazione negli Stati Uniti (sotto il nome di “Michael Vailliant”), i due autori auspicano che Michele Vaillant avere il proprio film (un’idea probabilmente motivata da Asterix e Obelix contro Cesareche uscirà nei cinema contemporaneamente).

Leggi  un esilarante trailer dell'avventura cinematografica del viaggiatore del tempo

Il coraggioso pilota era già stato adattato per la televisione in una serie nel 1967 e in un cartone animato alla fine degli anni ’80, ma mai al cinema. Dopo il successo di Taxi e le sue scene di inseguimento per le strade di Marsiglia, Philippe e Jean Graton poi naturalmente verso il suo produttore, che sanno essere un amante dei fumetti e velocità (e anche il direttore di Nikita, Leon Dove Il quinto elementoper inciso).

Michael Vaillant: fotoMi puoi aiutare ?

Luc Besson e Pierre-Ange Le Pogam sono entrambi fan delle storie di Michele Vaillant, che unisce trionfi, drammi, colpi di scena e tutto ciò che serve per un lungometraggio, i due uomini sono entusiasti. Invece delle gare di Formula 1 che Michel Vaillant di solito disputa nei fumetti, che sono costose, pericolose e difficili da adattare, sono d’accordo con gli autori di mettere la 24 Ore di Le Mans al centro della storiasenza dimenticare l’aspetto drammatico e umano.

Lascia un commento