fbpx

Lo scopritore di Shakira svela com’è stata la sua infanzia: “Sembrava una persona anziana”



La squadra investigativa si è recata a Barranquilla, la città colombiana dove è nata Shakira, per parlare l’uomo che ha scoperto il suo talento quando aveva 11 anni. La sua testimonianza è stata inclusa in un programma di settembre che laSexta ha ristampato questo venerdì.

“Suo padre ha detto che, per favore, incontra sua figlia. Sembrava la leader, quella in carica, sembrava una persona anziana. Sin da bambina ha composto, parlava arabo, era diverso da tutto […] Nei suoi primi concerti non guadagnava niente, era praticamente promozione”, dice Edgar García, ‘Flash’, scopritore della cantante.

A 14 anni incide il suo primo album ea 16 il secondo, ma il successo non arriva in fretta. “Non è stato il successo che mi aspettavo, ma poi ha colpito un colpo e nessuno l’ha fermata. È lì che è iniziata la sua impronta personale”, difende Edgar García.

A 18 anni Shakira ottiene il suo primo grande successo e, solo tre anni dopo, il suo prossimo album raddoppia le vendite. Alla fine degli anni ’90, Shakira fatturava $ 19.000 a concerto. Quando il cantante riceve due Latin Grammy, il cambio di immagine è radicale. Il suo primo album in inglese diventa il suo disco più venduto. Con il tour promozionale di questo album fattura 72 milioni di dollari, vende due milioni di biglietti in tutto il mondo.

*Il contenuto a cui si riferiscono le informazioni fa parte di un programma del team investigativo di settembre che laSexta ha ritrasmesso questo venerdì.

Leggi  Meghan Markle in tuta e sandali: chic e cool, finalmente compare dopo le polemiche

Lascia un commento