fbpx

Lionsgate + conferma che non presenterà in anteprima la serie “Nacho” in Spagna, anche se continuerà a funzionare fino a marzo

Un mese dopo che il nome di Starzplay è cambiato in cancello del leone+il servizio di streaming ha annunciato la sua chiusura in Spagna, lasciando le anteprime delle serie originali come Nacho o la seconda stagione di Esprimere. Ora, secondo il media Vertele, l’azienda ha confermato che questi titoli non raggiungeranno mai il catalogo spagnoloanche se la piattaforma rimarrà a disposizione dei propri clienti fino a marzo.

La scadenza per la cessazione dell’attività di Lionsgate+ in Spagna è scaduta 31 marzo 2023, senza escludere che la chiusura possa essere anticipata. Nel frattempo il servizio rimarrà attivo e i tuoi iscritti potranno continuare ad accedere al catalogo come di solito. La piattaforma afferma di essere al lavoro su un piano di comunicazione per annunciare in anticipo ai propri clienti la cessazione della propria attività.

Nachoil film biografico dell’attore porno Nacho Vidal atteso per l’11 novembre e i nuovi episodi di Esprimere sarà presentato in anteprima come previsto in America Latina e Brasile. In Spagna lo è fare trading con altre piattaforme interessati ad inserirli nei loro cataloghi.

[Lionsgate+ anuncia su retirada de España y deja en el aire ‘Nacho’ y la segunda temporada de ‘Express’]

I protagonisti di ‘Dangerous Liaisons’.

cancello del leone+

Per quanto riguarda le serie internazionali, non ci saranno modifiche al programma della prima per gli originali STARZ e i titoli con licenza di terze parti che erano stati annunciati per il 2022. Serie come amicizie pericolose o la seconda stagione di Bande di Londra Saranno trasmessi nella loro interezza e nelle date annunciate in Spagna.

Una chiusura motivata da perdite economiche

cancello del leone+ cesserà di operare in sette mercati: Francia, Germania, Italia, Benelux, Paesi nordici, Giappone e Spagna. La notizia è stata annunciata durante la chiamata sugli utili del terzo trimestre 2022 di Lionsgate. primi nove mesi dell’anno, Lionsgate ha avuto perdita operativa di $ 1,75 miliardi.

Leggi  Leonardo DiCaprio e Martin Scorsese realizzeranno un film epico su un naufragio

L’amministratore delegato Jon Feltheimer ha motivato la sua decisione chiarendo che l’obiettivo è “tornare più rapidamente alla redditività”, concentrando i propri sforzi sul mercato interno. Lionsgate+ continuerà ad essere aperto in territori come Stati Uniti, Canada, Regno Unito e America Latina.

[Así es la nueva versión de ‘Las amistades peligrosas’, una serie sobre “una mujer en un mundo masculino”]

Secondo il portale Audiovisual451, la società interromperà anche la produzione di contenuti originali in Spagna. La coproduzione internazionale dell’adattamento del podcast xkingsulla vita di Juan Carlos I, prosegue con Howard Gordon e Alex Gansa (Patria) come produttori esecutivi.

Paul Mescal in 'Normal People', uno dei gioielli della corona di Lionsgate+ in Spagna.

Paul Mescal in ‘Normal People’, uno dei gioielli della corona di Lionsgate+ in Spagna.

Durante i suoi oltre tre anni in Spagna come Starzplay, Lionsgate+ è diventato il canale per serie prestigiose come Persone normali, The Great, Ramy Y Gaslit, tra l’altro. All’orizzonte c’era la premiere del ritorno della commedia cult Festa giù.

Lascia un commento