fbpx

“Le linee storte di Dio” mostra il trailer con Bárbara Lennie nei panni di Alice Gould

Le linee storte di Dioil lungometraggio diretto da Oriol Paolo e tratto dall’omonimo romanzo scritto da Torcuato Luca de Tena quasi quarant’anni fa, ha mostrato le sue prime immagini in un trailer in cui possiamo vedere Barbara Lennie come Alice Gould. Il film arriverà nelle sale spagnole il 7 ottobre.

direttore di battuta d’arresto (2016), Il corpo (2012), Durante la tempesta (2018) e L’innocente (2021) adatta al grande schermo la storia di Alice Gould, un’investigatrice privata che viene ricoverata in un ospedale psichiatrico simulando la paranoia per raccogliere prove per il caso a cui sta lavorando: la morte di un detenuto in circostanze poco chiare.

Tuttavia, la realtà che dovrà affrontare durante la sua reclusione supererà le sue aspettative e metterà in discussione la sua stessa sanità mentale. Un mondo sconosciuto ed emozionante apparirà davanti ai suoi occhi e il corso che prenderanno gli eventi la farà passare da detective a sospettata in un batter d’occhio, in un magistrale gioco di indizi in cui nulla è come sembra..

Dopo molti tentativi, l’adattamento avrà successo

Una delle immagini della locandina del film.

Dopo innumerevoli tentativi frustrati di portare l’affascinante storia di Alice Gould sul grande schermo, il progetto è andato avanti e ci sono sempre meno persone a vederlo sullo schermo. Ciò è dovuto alla collaborazione tra il regista Oriol Paolol’attrice Barbara Lennie e il produttore Mercedes Gamero, che ha convinto Ángel Blanco, scelto dagli eredi dello scrittore per gestire i diritti del romanzo.

Tuttavia, all’inizio, lo stesso Oriol Paulo non era così chiaro all’inizio. “È un romanzo con tanto base di fan. Toccarla mi ha fatto girare la testa. Mi ci sono voluti sei mesi per dire di sì. Me l’hanno proposto a giugno 2019. Stava per iniziare L’innocentedisse il direttore.Ho chiesto due cose: che Barbara Lennie sia Alice Gould e che abbia libertà creativa”. Questo è stato unito al fatto che Gamero voleva solo fare il film con lui in testa, e il resto è storia.

Leggi  Recensione: La stagione 4 di "Stranger Things" ospita il momento più agghiacciante della serie e ci lascia desiderare di più

Il film è stato girato con un budget di 7 milioni di euro in nove settimane in diverse zone della Catalogna e sarà uno dei grandi titoli della stagione dei festival autunnali.

  • elemento 1
  • elemento 2
  • elemento 3
  • elemento 4

Lascia un commento