fbpx

l’attore originale di Buzz non è un grande fan del film

Tim Allen, la voce di Buzz Lightyear nel Toy Story originale, ha parlato del nuovo spin-off della Pixar con Chris Evans.

Da quando è uscito nelle sale, il nuovo film Buzz Fulmine Diviso. Su molti punti guida la discussione, alcuni più rilevanti di altri. In ogni caso, ci chiediamo sempre se la nuova Pixar fosse un must. Al tempo di Toy Story, molti si sono già interrogati divertiti sull’origine del personaggio di Buzz. Qual era il giovane Andy un fan dell’essere un fan dell’eroe galattico? Era dunque l’obiettivo di questo nuovo spin-off diretto da Angus MacLane: scoprire l’universo da cui ha avuto origine il celebre giocattolo.

Scommessa audace o grosso errore di fare a Buzz Fulmine senza Toy Story ? Questa è la domanda che si pone anche l’originale Buzz di fronte al suo successore. Infatti, in un’intervista a Extrail comico Tim Allen (voce di Buzz in the four Toy Story) ha parlato della nuova versione del suo personaggio al cinema. La sua opinione non è molto positiva.

Non è la prima volta che emerge un progetto con l’obiettivo di raccontare la storia di Buzz. Oltre alle serie molto creative smentite dalla Disney, Le avventure di Buzz Lightyear, Tim Allen ha rivelato di essere stato contattato anche per un concetto simile, ma all’epoca non ne venne fuori nulla. Per quanto riguarda la nuova Pixar, l’attore ha spiegato di non aver parlato fino ad ora di questo argomento, perché, per lui, il personaggio del film non ha nulla a che fare con il suo;

È una squadra completamente nuova che ha lavorato a questo film, non ha nulla a che fare con il [Toy Story.] […] Il Toy Story Buzz non esiste senza Woody. Non capisco bene l’idea altrimenti. Sono il tipo che vuole capire l’interesse della storia. Se fosse stato fatto nel 1997, sarebbe stata una grande avventura e da come vedo il film, non lo è. È una bella storia, ma non ha nulla a che fare con il giocattolo. […] Non c’è alcuna relazione con Buzz. Nessuna connessione. Vorrei che il film avesse un migliore legame con lui”.

Leggi  12 serie anime e film live-action che verranno presentati in anteprima prima o poi

La cosa più strana è l’assenza di Sox in Toy Story

Sebbene il collegamento tra le due storie sia ben stabilito da un panel all’inizio del nuovo lungometraggio, Tim Allen sembra quindi ritenere che questo Buzz non ha niente a che fare con il suo. Per lui il giocattolo e il suo doppio non sono simili e appartengono a mondi molto diversi.

Se questo forse non è il suo principale punto debole come lungometraggio indipendente, resta il fatto che la disconnessione di Buzz Fulmine con il suo alter ego più celebrato nella cultura pop potrebbe anche in parte spiegare i suoi deludenti punteggi al botteghino statunitense. L’attore non ha commentato queste performance. Buzz Fulmine è ancora disponibile nei cinema e al momento sta andando abbastanza bene sul suolo francese.

Lascia un commento