fbpx

L’abbonamento a Netflix con la pubblicità arriverà molto rapidamente

Il nuovo abbonamento Netflix comprensivo di pubblicità sbarcherà presto in Francia.

Divenuta essenziale in televisione o al cinema, la pubblicità, vettore di punta della società dei consumi, ha diviso e divide tuttora il pubblico, in particolare quando interferisce nel bel mezzo di un programma o quando ritarda il lancio di un buon film . Tuttavia, rimane un male necessario, uno strumento di sopravvivenza essenziale per le emittenti del piccolo e grande schermo.

Le piattaforme di streaming, Amazon Prime Video, Netflix o Disney+ hanno finora esentato i propri utenti da questi inserti ridondanti, quasi fastidiosi, che giustificavano in parte i loro prezzi di abbonamento. Tuttavia, i tempi sono difficili e anche i giganti dello streaming devono adattarsi. Dopo aver annunciato la possibilità di un abbonamento con pubblicità a causa della perdita di abbonati record lo scorso aprile, Netflix quindi agirà più velocemente di quanto immaginassimo.

La guerra tra Netflix e Disney+ è svanita ultimamente a favore di Topolino

Infatti, dal 3 novembre, gli interessati potranno abbonarsi al colosso dello streaming a 5,99 euro anziché 8,99 euro tramite il pacchetto Essential con pubblicità, con il vincolo della visione al passaggio delle pubblicità. E saranno piuttosto numerosi, poiché secondo alcune stime, ci vorranno dai 4 ai 5 minuti di pubblicità per un’ora di visualizzazione. Solo i cosiddetti conti giovani saranno risparmiati dal processo.

Pertanto, all’avvio di un programma, lo spettatore dovrà subire una prima ondata di pubblicità composta da video di durata compresa tra 15 e 30 secondi. Poi una volta ogni ora verrà imposto nuovamente un nuovo taglio di circa cinque minuti, sempre con video della stessa durata. È quasi certo che il pubblico che aveva abbandonato la televisione convenzionale a causa dell’onnipresenza della pubblicità fuggirà da questa offerta come la peste.

Leggi  Ho visto sei episodi de "La casa del drago" e posso solo dire: Ai tuoi piedi, Rhaenyra (la mia nuova Daenerys) – Notizie serie TV

Netflix: immagineSoldi soldi soldi

Chi invece ha esitato ad iscriversi sarà forse sedotto dal prezzo molto più interessante per iscriversi al canale. Rimane, però, un ultimo intoppo: il Il pacchetto essenziale con pubblicità non consentirà l’accesso a tutti i contenuti del canale poiché Netflix si era contrattualmente impegnato in determinate produzioni, non a trasmettere pubblicità. Pertanto, i vari film e serie di queste produzioni non saranno tutti disponibili per coloro che adotteranno questo nuovo modello di abbonamento.

Inoltre, se teniamo conto anche del fatto che Netflix otterrà dati personali aggiuntivi con questo pacchetto, possiamo già immaginare la riluttanza dei non follower del canale ad iscriversi, anche a un prezzo inferiore. Ma per Netflix si tratta soprattutto di attrarre un pubblico completamente nuovo modificando le basi stesse della sua strategia e diversificando l’origine dei suoi introiti. Il gigante beve così l’acqua da una fontana che fino ad ora si era rifiutato di consumare. Mai dire mai, quindi.

Lascia un commento