fbpx

la serie Moon Knight ha rilasciato diversi cameo molto sorprendenti

Cavaliere della Luna, la serie Marvel è stata privata di diversi cameo, secondo il produttore esecutivo Jeremy Slater.

Dalla sua uscita sulla piattaforma Disney+ tra la fine di marzo e l’inizio di maggio scorso, la serie indossata da Oscar Isaac non è stata proprio in grado di conquistare il cuore di fan e critica. Amara delusione per alcuni, intrattenimento privo di ambizione per altri, Cavaliere della Luna ha avuto almeno il merito di distinguersi dalle altre produzioni Marvel di evitando di conformarsi ai mille e uno cammeo e altri riferimenti tipicamente previsto dal francobollo.

Tuttavia, questa originale brezza leggera non è in alcun modo il risultato di una decisione consapevole e presunta da parte del suo team creativo. Infatti, il regista Mohamed Diab (che ha diretto quattro dei sei episodi della serie) ha ammesso lo scorso maggio che diversi personaggi già installati all’interno del MCU avrebbero dovuto inizialmente passare per salutare le telecamere di Cavaliere della Luna.

“È che mi sento molto solo in questa serie, dottore”

Da allora l’acqua scorre sotto i ponti e la serie dedicata al Moon Knight ha già cominciato a cadere nel dimenticatoio. L’opportunità per Jeremy Slater di scavare nelle ceneri e tornare agli altri cameo previsti dalla serie e fino ad allora tenuti segreti. Così, in un’intervista a fumettoil produttore e sceneggiatore ha rivelato che oltre a Kingo, interpretato da Kumail Nanjiani, un altro personaggio da Eterni avrebbe potuto affiancare il torturato Steven Grant:

“Avevamo accennato brevemente all’introduzione di Dave Whitman [Kit Harington, ndlr] alla serie, perché lavora anche in un museo a Londra, e questo potrebbe aver dato origine a un’interazione perfettamente logica tra i personaggi. Ma poi ho pensato che se riportiamo indietro Kit e lui non ha una scena di combattimento, i fan saranno delusi.

Gli Eterni: foto, Kit Harington“Oh, ciao Steve”

Significato, se io, come fan, lo vedo apparire nello show, allora voglio vederlo come Black Knight. Assistere stupidamente a uno scambio in cui passa e dice “Oh, ciao, Steven”, e Steven risponde, “Oh, ciao, Professor Whitman”, sarebbe stato uno spreco di denaro non necessario. […]. E poi, narrativamente, non c’era spazio per integrarlo nella storia nei primi due episodi […] quindi abbiamo deciso che, alla fine, non sarebbe stato molto interessante coinvolgerlo. »

Ma non è tutto! Un altro personaggio, molto più inaspettato – seppur molto apprezzato dai fan del franchise – avrebbe potuto anche avere diritto al suo piccolo cameo a sorpresa. Così, in un’altra intervista concessa questa volta a Film che parlano, Slater ha rivelato di aver seriamente preso in considerazione l’idea di presentare succintamente nientemeno che Steve Rogers, alias Capitan Americaalla storia.

Leggi  'Amore, morte e robot': dopo aver vinto l'Oscar, Alberto Mielgo ottiene un altro successo con l'episodio 'Jibaro' (3x09) - Notizie Serie TV

Avengers: Endgame: Chris Evans“No, non credo che apparirò in questa serie”

Tuttavia, la proposta sarebbe stata invalidata da Kevin Feige, che l’avrebbe sostenuto la storia bastava da sola fare a meno di queste piccole meta fantasie. Peccato per Chris Evans nei cosplay di Joe Biden, Jon Snow e tanti altri personaggi la cui partecipazione quindi non avrà mai superato il palco della stanza di scrittura. E potrebbe non essere così male.

Per quanto riguarda le uscite Marvel su Disney+, il sorprendente Signorina Marvel è appena arrivato nel catalogo della piattaforma, mentre lei Hulk andrà in onda lì a partire dal 17 agosto. Per quanto riguarda i cinema, la quarta opera di Thorsottotitolo Amore e tuonoesce sugli schermi il 13 luglio.

Lascia un commento