fbpx

La serie HBO Max viene cancellata, ma Keanu Reeves ritorna in un sequel

La serie HBO Max adattata dall’universo Costantino viene cancellato, ma Keanu Reeves tornerà in un sequel diretto da Francis Lawrence.

Al momento, non è la festa alla Warner. La fusione di WarnerMedia e dello studio televisivo Discovery, Inc. ha portato l’azienda a rimodellare completamente la sua strategia di distribuzione rimuovendo un buon numero di creazioni dal suo catalogo e stroncando molti progetti sul nascere. Citiamo due esempi tra molti altri: la recente cancellazione di Cattiva ragazzama anche il peggio della deriva SVoD con l’assassinio diTreno dell’infinito.

Sulla scia di questa ristrutturazione, un altro personaggio dell’universo DC Comics vedrà i suoi progetti audiovisivi rimodellati. Infatti, dopo un primo lungometraggio uscito nel 2005, Costantino dovrebbe avere il diritto a una serie horror per HBO Max. Tuttavia, secondo varietà, questa serie non sarebbe più rilevante per la piattaforma SVoD. Ma che i fan dell’universo sono rassicurati da allora Keanu Reeves tornerà nei panni del famigerato esorcista Costantino 2.

È tornato

Serie Costantino doveva essere il frutto del lavoro di Bad Robot, la casa di produzione di JJ Abrams, con lo sceneggiatore di scrittura Guy Bolton. Se HBO Max decidesse di archiviare il caso, varietà lo segnala Cattivo Robot e Warner Bros. La televisione rimane associata al progetto e spera di vederlo nascere su un altro media. In attesa di saperne di più, i fan dell’universo possono gioire della formalizzazione di un sequel del Costantino del 2005, presentato da Scadenza.

Keanu Reeves non sarà l’unico a tornare nel mondo del famoso occultista da quando Francis Lawrence (Sono una leggenda, Hunger Games – Prendere fuoco), già regista del primo, si occuperà qui della produzione. Per quanto riguarda la scrittura, sarà Akiva Goldsman (batman e pettirosso, Transformers: L’ultimo cavaliere) che si occuperà dello scenario di Costantino 2.

Costantino: foto, Keanu ReevesUna serie HBO Max persa, dieci ritrovate

Notare cheun sequel era già stato considerato per il film originale dopo la sua uscita a metà degli anni 2000. Ma le ambizioni del regista e dei suoi sceneggiatori di fare un film violento e volgare sono state soffocate da Warner e Village Roadshow. Inoltre, anche il lungometraggio originale è stato progettato come un film con classificazione R, ma gli studios hanno fatto pressioni sui suoi artigiani per ridurre, tra le altre cose, la violenza, la nudità e il numero di “scopate” pronunciate.

Leggi  il film cannibale con Timothée Chalamet si svela in un nuovo trailer

Tuttavia, Costantino ha ricevuto una classificazione R, lasciando Francis Lawrence con il rimpianto di non aver fatto il film che avrebbe voluto… per niente. Sperando che questo Costantino 2 sarà un po’ più fedele alla visione dei suoi creatori, soprattutto in un cinema di intrattenimento americano che da allora è stato investito in blockbuster R-Rated (guarda gli uomini, Deadpool 2, La squadra suicida).

Nell’attesa di maggiori dettagli sulla data di uscita del film e sulla sua trama, ricordiamo che Keanu Reeves tornerà il prossimo anno nell’attesissimo John Wick 4il prossimo 22 marzo al cinema.

Lascia un commento