fbpx

La serie è ispirata a una storia vera?

Scopri se la prima stagione di Just an Ordinary Girl è stata ispirata da una storia vera su Netflix!

Solo una ragazza normale è disponibile su Netflix! Se vuoi sapere se la serie è ispirata a una storia vera, continuare a leggere! Data la profondità e l’ampiezza del catalogo dei giovani adulti di netflixè difficile immaginare come piaccia una serie Solo una ragazza normale può sperare di distinguersi.

Quel titolo si applica allo stesso dramma adolescenziale di sei episodi, una banale storia di formazione di una giovane ragazza che si ritrova nella reputazione vagamente soprannaturale di sua nonna. Per scoprire tutto sulle uscite di Netflix, è qui.

La trama generale della serie di Estíbaliz Burgaleta è una giovane ragazza di nome Amaia che torna nella piccola città natale di sua madre e scopre che sua nonna aveva una reputazione di strega. Ma la posta in gioco non va mai oltre. Non si tratta di magia, calderoni e gatti neri, di per sé, ma di una giovane donna che è un po’ persa nel tentativo di trovare una propria identità. Ma allora Solo una ragazza normale è ispirato da a storia vera ? Ti diciamo tutto noi!

Solo una ragazza normale è ispirata da una storia vera?

No, Just an Ordinary Girl non è basato su una storia vera. Questa è una storia originale creata da Estibaliz Burgaleta. Prendendosi una pausa dalle storie incentrate sul dramma che circonda gli adulti, Burgaleta ha rivolto la sua attenzione al genere dei giovani adulti con questa serie. Infusa di elementi soprannaturali, la serie è ovviamente una narrativa di fantasia. Tuttavia, il creatore e il suo team di sceneggiatori hanno utilizzato alcuni aspetti della storia dalla propria esperienza.

Leggi  sappiamo qualcosa in più sul sequel del film di Tim Burton

Sotto le spoglie della commedia, la serie affronta questioni profonde. Si sforza anche di spostare la narrazione in una piccola città con i suoi miti e tradizioni, e la loro creazione ha permesso agli scrittori di sperimentare con i loro personaggi e il loro senso della moralità.

Inoltre, la serie si concentra anche sulla questione dell’identità sessuale, con una serie di personaggi appartenenti allo spettro LGBTQ+. Anche l’ambientazione di una piccola città e il delicato equilibrio tra infanzia ed età adulta sono sapientemente gestiti dalla serie e dal suo cast. L’attrice Delia Brufau, che interpreta la protagonista della serie, ha trovato molto in comune tra se stessa e il suo personaggio.

Considerando tutto questo, è chiaro che anche se la serie Solo una ragazza normale non si basa su una storia verasi basa sulla capacità dei suoi autori di coniugare le esperienze della generazione dei giovani adulti contemporanei con le loro storie.

Lascia un commento