fbpx

La scena più emozionante de “La casa del drago” è stata improvvisata e tutto a causa di un semplice incidente

Il capitolo ‘Il Signore delle Maree’ (1×08) è stato al centro della conversazione grazie a Re Viserys Targaryen (Paddy Considine).

ATTENZIONE: Successivamente, vengono rivelati dettagli importanti del capitolo “Il Signore delle Maree” (1×08)

Nuovo episodio della prima stagione di La casa del drago e nuovo salto nel tempo. Sei anni dopo gli eventi dell’episodio 7, ‘Il Signore delle Maree’ (1×08) ha continuato la storia dei Targaryen con Rhaenyra (Emma D’Arcy) e la sua famiglia che tornano ad Approdo del Re per difendere la legittimità di suo figlio, Luke Velaryon (Elliot Grihault), come erede al Trono di Spade con una petizione presentata da Vaemond Velaryon (Will Johnson).

C’è suo padre, Re Viserys I Targaryen (Paddy Considine) in condizioni peggiori di quanto pensasse. I suoi disturbi ora hanno colpito uno dei suoi occhi e lo hanno lasciato in gran parte costretto a letto, incapace di camminare per lunghi periodi mentre mormorava tra sé e sé a causa del latte di papavero.

Dopo che Viserys ha fatto un altro sforzo per proteggere Rhaenyra ei suoi figli dagli spietati Verdi, è chiaro che non gli è rimasto molto in questo mondo. La scena finale vede la regina Alicent (Olivia Cooke) metterlo a letto. Credendo che sia Rhaenyra nel suo stato di stordimento, inizia a parlare della profezia di Aegon il Conquistatore, portando Alicent a credere che il re voglia che lei metta in custodia suo figlio, Aegon II (Tom Glynn-Carney), il trono.

Lascia dormire il marito mentre lo ascolta senza fiato. Finché non si alza e dice: ‘Amore mio…’, prima di morire e terminare l’episodio in nero. Geeta Patel è stata incaricata di dirigere questo emozionante episodio che dà origine al famoso Ballo con i draghi.

Ma la sua morte non è stata una delle scene più emozionanti dell’intera serie. Il regista lo spiega in una recente intervista a EW uno dei momenti più speciali dell’episodio è stato completamente improvvisato dallo stesso Matt Smith. C’è stato un momento nella sala del trono in cui Daemon aiuta Viserys a salire le scale verso il trono perché è piuttosto debole.

Leggi  Liga: dove vedere in streaming l'Espanyol

La malattia di cui soffre Viserys ne “La casa del drago”, spiegata dallo stesso Paddy Considine

Prima un soldato cerca di aiutarlo, ma Viserys nega il suo aiuto. Ma poi qualcun altro gli si avvicina e lui pensa che sia un altro soldato, ma in realtà è suo fratello:

Quando stavamo girando, credo durante le prove, il primo giorno la corona di Paddy gli è caduta dalla testa e Matt l’ha presa e siamo andati avanti. Non smettiamo di girare. C’è stata una scoperta. Quindi noi tre ci siamo riuniti e abbiamo detto: ‘Ci dispiace per questo. Come il punto di svolta nella nostra relazione.’ È solo un momento di silenzio […] Ero così grato che questo incidente sia accaduto, un momento piuttosto importante e un punto di svolta per una storia iniziata nel pilot: ‘Ehi, voglio la tua corona e alla fine ti metterò la corona in testa e ti aiuta ad arrivare al tuo trono

Senza dubbio, è uno di quei dettagli che fanno sì che una scena riesca a essere ricordata a lungo. Ricordiamo che la storia dei Targaryen continua negli ultimi due episodi rimasti della prima stagione e nella rinnovata seconda puntata. Resta quindi da vedere come arriverà la famosa ed epica Danza dei Draghi.

Lascia un commento