fbpx

la saga dell’orrore potrebbe tornare molto presto

A tredici anni dall’ultimo film e nonostante un imbroglio legale, il produttore Roy Lee annuncia un possibile ritorno alla saga Venerdì 13.

Gli slasher degli anni ’80 e ’90 non sembrano andare via per sempre. Al contrario, resuscitano, sopravvivono e ci perseguitano indefinitamente, come qualsiasi altro franchise classificato come “culto” e quindi disponibile in abbondanza. Quindi, aspettiamo Halloween finisce nell’autunno 2022 e Urla 6 per l’anno successivo. Licenza venerdì 13, nel frattempo, potrebbe riposare in pace, ostacolata da una battaglia legale per i suoi diritti che però ha trovato una conclusione nel 2021.

Jason Voorhees l’ha fatto l’ultima volta nel 2009, a Venerdì 13 (un titolo non originale che cerca di chiudere il ciclo senza riuscirci, come il Freddy, gli artigli della notte del 2010) e da allora si accontenta di un buon ritiro dopo dodici lungometraggi. Rimaniamo piuttosto affascinati da quella che forse è la migliore saga di slasher cattivima forse non al punto da vederlo riapparire dall’inferno come gli altri del suo genere… Beh, peccato per noi, visto che probabilmente sarà così. Un ritorno recentemente accennato dal produttore Roy Lee (L’anello, Il rancore 2 Dove La signora in nero) di Vertigo Entertainment.

“Vieni a prendermi.”

Dopo la battaglia per i diritti della saga, che ha contrapposto il regista Sean Cunningham allo sceneggiatore Victor Miller, è stato quest’ultimo ad emergere vittorioso. Libero di fare quello che vuole con il franchise, probabilmente è stato in grado di consentire a Vertigo Entertainment di lanciare finalmente la macchina per un nuovo film come voleva lo studio nel 2018. Il progetto sarebbe legato anche a Lebron James (molto fan del personaggio, a quanto pare) e alla sua compagnia SpringHill Entertainment (a cui dobbiamo Space Jam 2 Dove Attività febbrile).

Leggi  Riepilogo e spiegazione alla fine!

Così, in un podcast di Maledettamente disgustoso, Roy Lee ha indicato che un ritorno a Crystal Lake è imminente e che nuove informazioni dovrebbero arrivare rapidamente in questa direzione:

È qualcosa di cui voglio davvero parlare. È probabile che imparerai di più entro la fine dell’anno…

Venerdì 13: The Ultimate Comeback: foto, Kane HodderAh. Porta sfortuna.

Questa notizia su un tredicesimo Venerdì 13 arriverebbe quindi tredici anni dopo l’ultimo. Le stelle si allineerebbero per darci una sorprendente rivisitazione dell’assassino con la maschera da hockey? Senza dubbio ci vorrà un po’ più di una bella coincidenza per creare successo. Soprattutto perché se i diritti di franchising sono ora in possesso di Victor Miller, Il personaggio adulto di Jason Voorhees appartiene ancora a Sean Cunningham.

Insomma, i due uomini dovranno mettersi d’accordo per ottenere qualcosa. Oppure questa nuova parte porterà una riorganizzazione totale della storia e del suo principale antagonista ad emanciparsi da Jason (una buona cosa forse). A priori presto ne sapremo di più, possibilmente dopo il rilascio Halloween finisce, il prossimo 12 ottobre, per navigare sul suo eventuale successo.

Lascia un commento