fbpx

La quinta stagione di “The Handmaid’s Tale” ha già una data di uscita e mostra le sue prime immagini

Il racconto dell’ancella torna a settembre. La quinta stagione della serie distopica con protagonista Elisabeth Moss debutterà il 14 su Hulu, e lo farà con due episodi, per continuare al ritmo di uno a settimana. Come al solito, e se non ci saranno sorprese, potremo vederle in Spagna su HBO Max il giorno successivo della sua emissione negli Stati Uniti.

Secondo la sinossi ufficiale, nei nuovi episodi June, Luke e Moira combattono Gilead da lontano continuando la sua missione per salvare Hannah. Nel processo, June lotta per ridefinire la sua identità e trovare il suo nuovo scopo, mentre affronta il conseguenze dell’assassinio del maggiore Waterford. Serena, ora vedova, cerca di aumentare il suo profilo a Toronto mentre l’influenza di Gilead si diffonde in Canada. D’altra parte, il comandante Lawrence lavora con zia Lydia con l’intenzione di riformare Gilead e salire al potere.

Il trailer non è stato ancora rilasciato, ma Hulu ha avanzato le prime due immagini di questa puntata, in cui possiamo vedere Serena (Yvonne Strahovsky) con gli abiti di Galaad stabiliti per le Mogli agli atti funebri e June (Moss) che guarda la telecamera con l’atteggiamento che caratterizza il suo personaggio.

Elisabeth Moss nella quinta stagione di “The Handmaid’s Tale”.

Con l’eccezione di Alexis Bledel, l’attrice che ha recentemente annunciato la sua partenza della serie dopo aver interpretato Emily nelle quattro puntate precedenti, il cast torna al completo in questa fase che continua a volare lontano dalla storia originale di Margaret Atwood, che è stata chiusa alla fine della prima stagione. Tutto indica che lo è spianando la strada con cui collegare la trama testamentiil sequel pubblicato dall’autore canadese nel 2019, che avrà anche un adattamento su Hulu.

Leggi  Quale data di uscita di Netflix? Un seguito pianificato?

Lascia un commento