fbpx

La nuova macabra sfida di TikTok con cui ‘Dahmer’ continua a generare polemiche

Dopo aver fatto la storia come una delle serie più viste su Netflix, Dahmer continua a generare polemiche tra il suo pubblico e oltre a suscitare disaccordo con le vere vittime del cosiddetto “Milwaukee Butcher”, anche la miniserie di Ryan Murphy è stato oggetto di una nuova sfida su TikTok.

Con l’hashtag già viralizzato polaroid-sfidagli utenti cercano in Internet le fotografie reali che Dahmer stesso ha scattato alle sue vittime e si registrano mentre reagiscono ad esse o spiegano come le hanno trovate.

[Las razones que han hecho de ‘Dahmer’ el gran éxito sorpresa de Netflix a pesar de llegar sin publicidad]

Una sfida orribile e l’ultima tendenza su TikTok

Sebbene molti di questi video siano riusciti a diventare popolari su questo social network -che ha dovuto intervenire in merito-, la risposta della maggior parte degli utenti è stata un rifiuto generalizzato al fatto che qualcuno può essere intrattenuto da vere vittime che sono state uccise e smembrate da un assassino che si è anche divertito dei propri crimini.

Inoltre, altre persone rappresentano un grande sconosciuto: come è possibile che queste fotografie siano accessibili a tutti su Internet.

“Sono davvero malati”“Questo non è un film gore alla ricerca di reazioni spiacevoli, questa è una vera merda” e “Non lasciare che la curiosità ti faccia vedere delle vere polaroid” sono alcuni dei messaggi che gli utenti hanno lasciato nei commenti.

“Le persone su TikTok sono sconvolte dal fatto di non essere riuscite a trovare le polaroid che Dahmer ha scattato alle sue vittime? Cosa sta succedendo nella testa di queste persone? Il mio stomaco si gira”, ha detto un utente su Twitter.

Leggi  Westworld: William è morto alla fine della terza stagione?

L’obiettivo è che questo trend finisca il prima possibile e TikTok ha già iniziato ad agire per dirimere la questione, eliminando tutte quelle clip con questo titolo e che hanno già ricevuto migliaia di visite. Uno di quelli che sono stati cancellati incluso immagini inedite e già accumulato più di 130mila riproduzioni.

Lascia un commento