fbpx

La moneta da 2 euro che porterà il volto di Raffaella Carrà e che potrai avere nel 2023

Il giudice di ‘Ballando con le stelle’, Fabio Caninoha annunciato l’omaggio che il zecca italiana cederà all’icona della televisione Raffaella Carra: la sua faccia su una moneta da 2 euro.

Questo tributo sotto forma di denaro sarà emesso solo due anni dopo la sua morte per commemorare la sua 50 anni di carriera di questa star italiana che ha varcato i confini e abbagliato il pubblico dalla Spagna, Sud America e molti altri paesi.

L’annuncio è stato dato al ‘Festival della TV’ di Dogliani (Cuneo) ed è stato rivelato che questa moneta arriverà nel 2023, secondo ‘Il Fatto Quotidiano’.

È giusto che ci siano tributi di questo calibro. In generale, vorrei gli omaggi alle nostre grandi personalità sono stati realizzati quando sono vivi e possono goderseli come ho fatto io a modo mio: il mio amore per Raffaella era reale, tanto che le ho dedicato un libro nel 2007 e poi una commedia, ‘Fiesta’”, ha sottolineato.

Chi era Raffaella Carrà: una carriera multiforme

Attrice, ‘showgirl’, icona LGTB e molti altri sono gli aggettivi usati per descrivere Carrà. Nato a BolognaItalia, a 1943, ha iniziato la sua carriera come attrice e ballerina, e dopo alcuni successi nel suo paese natale, ha deciso di tentare la fortuna nella culla del cinema: Hollywood. Tuttavia, non ricevette tanto affetto quanto nella sua terra.

Nonostante tutto, la carriera di attrice e ballerina non è stata l’unica a darle fama, anche quella di Presentatore televisivo e cantante. Ha conquistato il pubblico davanti allo schermo e il RAI era la piattaforma perfetta per lei con programmi leggendari come ‘Canzonissima’ di cui è stata responsabile in diverse edizioni. Fu per questo programma che pubblicò il suo singolo ‘Ma che musica Maestro’. Tuttavia, lo era anche la scintilla di alcune polemichecome il mostra l’ombelico in tvqualcosa di insolito all’epoca e che fece Lo stesso papa Paolo VI censura e descritto come “troppo provocatorio” da ‘L’Osservatore Romano’, un quotidiano vaticano.

Leggi  Kate Middleton e William assicurano il ritorno a scuola: George, Charlotte e Louis eleganti e abbinati in divisa!

Ha anche partecipato a diversi programmi spagnoli come ‘La hora de Raffaella Carrà’, che ha realizzato TVE notala e offrile varie offerte speciali. Questo è il motivo per cui è anche riuscito a conquistare i cuori spagnoli fino al punto in cui gli è stato assegnato il Medaglia al merito civile nel 1985, il titolo di Dama dell’Ordine al Merito Civile nel 2018, Premio Orgoglio Mondiale nel 2017 come icona LGTB e anche piazza a suo nome a Madrid -in via Fuencarral, all’incrocio con Augusto Figueroa-.

Al momento della sua inaugurazione, Il consigliere Jorge Garcia prende la parola per annunciare che “rappresenta a icona della libertà per molte generazioni”: “La sua musica ha ispirato più generazioni. È stato uno dei primi personaggi pubblici a parlare di libertà sessuale ed è un punto di riferimento per la musica e la televisione, un’icona, per Madrid e per tutta la Spagna”.

I paesi membri dell’Eurozona hanno la possibilità di emettere due monete commemorative anno. Normalmente per questo si scelgono quelli da 2 euro e circolano normalmente, come annunciato dall’Unione Europea per commemorare il 35° anniversario di Erasmus+.

Lascia un commento