fbpx

La liberazione provvisoria dell’attore Luis Lorenzo (“La que se avecina”) e della moglie accusati di aver avvelenato la zia per mantenere la sua eredità

La defunta era la zia della moglie ed entrambe sono state rilasciate provvisoriamente dopo aver testimoniato davanti al giudice. L’anziana donna è stata avvelenata con metalli pesanti durante la sua permanenza a casa della coppia.

Telecinco

Sembra la trama di a romanzo giallo Lo spagnolo di quelli che hanno tanto successo sulle piattaforme in questi giorni: dei nipoti che ricordano la zia senza figli che abita lontano, e un fratello della vecchia che non si fida proprio di lei. E quando la donna muore, i sospetti trovano conferma. È stato avvelenato. Ma a differenza della finzione in cui i cattivi possono farla franca, in questa storia non sembra che se la caveranno così facilmente.

Il protagonista, secondo El Confidentcial e El País, è l’attore televisivo Luis Lorenzo (quello che sta arrivando, Il Commissario, Ospedale Centrale, omicidi). Questa settimana, insieme alla moglie Arancha, è stato arrestato dalla Guardia Civile nella sua villa di Rivas Vaciamadrid, in seguito alla morte dell’anziana, come confermato da un portavoce della Guardia Civile a SensaCine, e oggi vengono rilasciati provvisoriamente dopo aver dichiarato in la corte di Arganda del Rey.

Secondo El Confidentcial, quello che è successo era in preparazione da anni. Isabel, la zia asturiana della moglie, trascorse lunghi periodi a casa dei nipoti. Era più vecchio, viveva lontano, aveva terra e proprietà… Ma Jose, il fratello di Isabel, che era ancora nelle Asturie, si accorse che tornava sempre, era malata, si confondeva, le diagnosticavano persino la demenza. Ma tutto passò e si riprese quando lasciò la casa dei suoi nipoti nella Comunità di Madrid. Fino all’anno scorso Isabel non è tornata viva.

Nel marzo 2021 si è recato di nuovo a Rivas. Ma quando suo fratello Jose ha cercato di parlarle al telefono, i suoi nipoti l’hanno fermata. UNha iniziato a preoccuparsi e ha denunciato la scomparsa alla Guardia Civile. Due agenti sono andati a casa, l’attore Luis Lorenzo li ha accompagnati alla porta e, sebbene all’inizio fosse stato amichevole e avesse chiarito che Isabel viveva con loro a casa, non li ha lasciati entrare senza un ordine del tribunale.

Quando il corpo di Isabel è arrivato nelle Asturie, il suo certificato di morte affermava che era morta per cause naturali. Tuttavia, per suo fratello Jose non aveva senso: sosteneva che quando è partito da lì a marzo era in perfetta salute. Quindi ha chiesto che facessero un’autopsia. Furono d’accordo con lei e lei rivelò che la vecchia era morta avvelenata dai metalli pesanti. Questa mattina Luis Lorenzo e sua moglie, i suoi nipoti, si sono recati in tribunale accusati della morte della zia.

Leggi  Chi saranno i nuovi Joffrey e Daenerys ne "La casa del drago"? Il cast risponde - Notizie della serie

Secondo El Confidentcial, la donna, quando era a casa dei nipoti, aveva speso ingenti somme di denaro e aveva persino cambiato testamento poco prima di morire, lasciando i suoi nipoti come eredi. Gli ambiti beni di Isabel sono un appartamento nelle Asturie e alcuni terreni, tuttavia il giudice ha ordinato la sospensione dell’eredità per il momento.

Gli agenti entrati ieri nella casa dei nipoti a Rivas, secondo El Confidentcial, hanno preso tutti i dispositivi elettronici per cercare tracce di ricerche su come avvelenare qualcuno e stanno ancora cercando di scoprire di quale sostanza la vecchia potrebbe essere stata intossicata .

Un volto noto in televisione

luigi lorenzo crespo (Madrid, 1960) è un volto noto della televisione spagnola che ha esordito con l’italiana Raffaella Carrá in Ciao Raffaele!nel 1992. Ha lavorato in mitiche serie televisive spagnole come Ospedale CentraleMedico di famiglia, Il Commissario, Omicidi o più recentemente nel popolarissimo Quello che sta arrivando Il giudice ha decretato il segreto sommario, e la Guardia Civile non ha potuto offrire informazioni maggiori di quelle già pubblicate. La giustizia ora avrà l’ultima parola su quello che è successo e sul reale coinvolgimento dell’attore e di sua moglie in quello che è successo.

Se vuoi ricevere le notizie sul cinema nella tua email, iscriviti alla nostra Newsletter

Lascia un commento