fbpx

La Disney si rifiuta per la prima volta di far uscire una Marvel nelle sale?

La guerra tra Disney e la linea temporale dei media continua e, per la prima volta in assoluto, un film Marvel potrebbe non arrivare nei cinema.

La guerra tra Disney e cinema continua. Lo scorso gennaio, la cronologia dei media francesi è stata riformata per essere più attenti alle questioni contemporanee e ai problemi dello streaming. Se Netflix e Canal+ sono stati favoriti, la Disney è stata costretta a mettere online i suoi film su Disney+ 17 mesi dopo l’inizio del loro sfruttamento sul grande schermoprima di rimuoverli dal 22° mese per far posto ai canali televisivi.

Per protestare contro questa formula ritenuta inaccettabile, la Disney ha annullato l’uscita nelle sale diAvalonia, lo strano viaggio (precedentemente denominato Mondo strano) per rilasciarlo esclusivamente su Disney+. È probabile che anche il gigante con le orecchie grandi ripeta l’esperienza con, per la prima volta nella sua storia, un lungometraggio del Marvel Cinematic Universe, Black Panther: Wakanda per sempre.

Infatti, secondo i media Film francesela rimozione della produzione teatrale Pantera Nera 2 se ne sarebbe parlato durante l’assemblea generale del Sindacato francese dei teatri cinematografici (SFTC), tenutasi venerdì 9 settembre a Parigi, a conferma di indiscrezioni già presenti nel settore. L’azienda si è giustificata Film francese dicendo che “La cronologia dei media ci costringe a valutare le nostre uscite nelle sale film per film. [Nous n’avons] nessuna decisione sul rilascio ancora [du film] al chiuso per la Francia”.

Pressione o bluff? Difficile dirlo, ma nota che il primo film Pantera nera ha riunito quasi 3,6 milioni di spettatori nei cinema francesi. Questo è l’undicesimo miglior punteggio per un film Marvel sui grandi schermi francesi e il settimo più grande successo nelle nostre sale per un lungometraggio MCU.

Leggi  Hello Farewell and Us in the Middle 2: quale data di uscita di Netflix?

Quando scoprirai che uscirai su Disney+

Non distribuire nelle sale un film così atteso sarebbe una scommessa seria per lo studio, soprattutto alla luce dei recenti successi di Spider-Man: Non c’è modo di tornare a casa (7,3 milioni di ingressi), Top Gun: Maverick (6,4 milioni di ingressi) e Jurassic World: Il mondo dopo (3,4 milioni di presenze) che ricordare la forza impressionante degli schermi cinematografici.

Come promemoria, Black Panther: Wakanda per sempre è stato diretto da Ryan Coogler, con Letitia Wright, Lupita Nyong’o, Angela Bassett, Winston Duke e Martin Freeman. La sceneggiatura è stata scritta da Coogler e Joe Robert Cole (Lago Ambra, Tutto il giorno e una notte). Il lungometraggio dovrebbe arrivare nelle nostre sale il 9 novembre, a meno che la Disney non cambi idea e decida di abbandonarlo su Disney+

Lascia un commento