fbpx

‘La casa del drago’: cosa significa il cervo bianco che vede Rhaenrya Targaryen e perché è più importante di quanto pensi?

Il terzo episodio dello spin-off di “Game of Thrones”, “The Second of His Name” (1×03), ci ha lasciato un messaggio importante sul futuro della serie.

Il terzo episodio de La casa del drago, ‘Il secondo del suo nome’ (1×03), ha fatto un grande balzo in avanti nella sua missione di raccontare la storia all’interno della dinastia Targaryen che porterà inevitabilmente alla guerra civile nota come la Danza dei Draghi. Lo ha fatto attraverso un salto temporale durante il quale eventi importanti come il matrimonio di Viserys I (Paddy Considine) e Alicent Hightower (Emily Carey), la nascita del principe Aegon e la seconda gravidanza, o la guerra che Daemon (Matt Smith) e Corlys Velaryon (Steve Toussaint) ha combattuto alle Stepping Stones prima di ricevere l’aiuto del re. Gli eventi non visti sullo schermo sono al servizio dell’avanzamento della storia, che ha ancora diversi decenni prima del leggendario confronto, ma ciò non significa che non siano importanti.

Così, ‘Il secondo del suo nome’ (1×03) raccolto le conseguenze di tutto ciò che era accaduto sia sul campo di battaglia che in tribunale, con una politica molto incentrata sulla successione di re Viserys, negli ultimi anni. Nel capitolo Daemon ha dato il tocco finale alla battaglia di Stone Steps con la morte del Benefattore dei Granchi ma, intanto, ad Approdo del Re stavano accadendo altre cose importanti.

La capitale dei Sette Regni sta celebrando il secondo compleanno del principe Aegon Targaryen, quindi viene organizzata una caccia. Nel frattempo, Otto Hightower e altre persone influenti nel Regno continuano a bombardare Viserys con la questione della successione: Rhaenyra rimarrà la sua erede o il suo primo figlio, Aegon, sarà scelto in un cambiamento che ora tutti sembrano dare per scontato?

Y, in questo contesto entra in gioco l’enigmatico cervo bianco, il cui significato è molto più importante per la storia di ciò che avevi immaginato.

Qual è il significato dell’apparizione del cervo bianco e cosa significa per Rhaeyra?

Il scoperta di un cervo bianco nella foresta reale in concomitanza con la celebrazione di una caccia in onore del piccolo principe Aegon viene ricevuto come segno ad Approdo del Re. Lo afferma Otto Hightower (Rhys Ifans), il quale è chiaro che la presenza di questo animale simbolico significa che gli dei sono a favore di Aegon come legittimo erede.

Leggi  le chiavi dell'ultima stagione

‘La casa del drago’: il crudele evento storico reale che ha ispirato la storia di Rhaenyra Targaryen

Pertanto, i partecipanti alla caccia si dedicano anima e corpo a cacciarlo come dono per il principe senza successo. Curiosamente, l’animale appare davanti agli occhi di Rhaenyra (Milly Alcock), che non è nemmeno particolarmente interessata alla caccia, e Criston. Un breve evento ma nasconde molto simbolismo e un significato importante.

Come riassume il sito Screenrant secondo ‘lore’ di Game of Thrones, il cervo bianco rappresenta la regalità e sono piuttosto rari nel Continente Occidentale, mentre nei libri di George RR Martin Sansa Stark afferma che sono persino magici. D’altra parte, la presenza del cervo bianco in altre storie che hanno ispirato l’autore aggiungono nuovi indizi al possibile significato. Nelle leggende di Re Artù, il cervo bianco non può mai essere catturato e simboleggia la purezza, la soprannaturalità e le profezie, mentre una delle sue storie rileva anche che l’apparizione di un cervo bianco segnò l’inizio del suo regno. Allo stesso modo, il cervo bianco era un simbolo del regno di Riccardo II, poiché le sue insegne rappresentavano la dinastia reale.

Milly Alcock è molto chiara sulla sua opinione sulla Spagna dopo le riprese di “La casa del drago”

Questo significa che Rhaenrya lo è stata il scelto dagli dei come legittimo erede?

Tanto per cominciare, il cervo è colui che la trova, che anche, lungi dal cercare di dargli la caccia per mostrare la sua forza, è chiaro che lo libererà. Quindi, lungi dal fatto che la presenza del cervo nella foresta sia un messaggio degli dei a favore di Aegon, sembra che il messaggio che avrebbero inviato sarebbe a favore di Rhaenyra, anzi il legittimo erede.

Tuttavia, la storia di Targaryen è già scritta e sappiamo che la giovane figlia di Viserys dovrà ancora passare molto per difendere il suo diritto al Trono di Spade.

Lascia un commento