fbpx

Kate Middleton radiosa in un abito impegnato: si scioglie davanti a una struggente dichiarazione d’amore

Kate Middleton è tornata nella sua città natale di Reading, a sud di Londra, questo giovedì 17 novembre… ma non proprio per nostalgia! La principessa del Galles, infatti, si stava recando ufficialmente in un centro di accoglienza per profughi ucraini dove ha potuto incontrare uomini e donne sfollati a causa della guerra che da febbraio ha travolto il Paese.

Una guerra guidata dalla Russia, contro la quale il Regno Unito è fortemente impegnato pubblicamente, provocando a volte grandi tensioni. Vladimir Putin, in particolare, si era infuriato per essere uno dei pochi leader del mondo a non essere invitato al funerale della regina Elisabetta II, che era però Olena Zelenska, la first lady dell’Ucraina.

Una first lady immersa nel bel mezzo della guerra che aveva però potuto incontrare Kate Middleton durante un colloquio privato e raccontarle tutti gli orrori vissuti in questi mesi. Commossa, la principessa del Galles ha poi annunciato il sostegno della sua fondazione a quella istituita dalla prima signora ucraina dedicata alla salute mentale.

E non è la prima volta che la moglie del principe William si impegna in Ucraina: già all’inizio dell’anno, quando la guerra era appena iniziata, la coppia aveva visitato un centro di accoglienza e incontrato profughi ucraini sconvolti dalla violenza della distruzione di il loro paese. Una visita dalla quale la principessa del Galles è uscita con le lacrime agli occhi.

Riaffermare il proprio sostegno al popolo ucraino

E i genitori di George, Charlotte e Louis (9, 7 e 4 anni) non hanno esitato a rompere il loro leggendario riserbo che vieta loro di parlare di politica pubblicando un chiaro messaggio sul proprio account Instagram: “Oggi sosteniamo il Presidente e tutto il popolo ucraino mentre combattono coraggiosamente per il loro futuro, W&C“.

Leggi  Meghan Markle: Sua figlia Lilibet, adorabile rossa con gli occhi azzurri, sosia di suo padre!

Ma questa volta la visita si è svolta senza lacrime e di buon umore. All’arrivo sorridentissima, Kate Middleton è stata accolta dai profughi del centro che le avevano preparato una torta tradizionale, accolta di buon cuore. La principessa ha potuto quindi prendersi il tempo per chiacchierare con loro e ribadire il suo sostegno ad Olena Zelenska.

E come sempre, l’outfit scelto è stato molto simbolico: sotto il cappotto cammello di Max&Co, già indossato di recente, la giovane indossava un abito LK Bennett a pois blu navy e giallo, trasparente nella parte superiore, abbinato a décolletées blu navy. Blu e giallo, come a ricordare la bandiera ucraina.

Durante questa uscita impegnata, Kate Middleton è andata a incontrare i bambini che sono stati molto commossi di avere una principessa al loro fianco. Uno di loro si è innamorato della madre di George, Charlotte e Louis e ha insistito per farglielo sapere con alcune morti molto forti: “Kate ti amo“.

Lascia un commento