fbpx

Kate Middleton e William tutt’altro che benvenuti a Boston: un uomo esprime la sua rabbia…

Che affascinano o infastidiscono, i membri della monarchia britannica suscitano una grande curiosità. Ciascuno dei loro viaggi è oggetto di un’organizzazione senza pari, come il sistema di sicurezza messo in atto per le varie visite, siano esse effettuate nel Regno Unito o altrove. Va detto che la folla e gli estimatori della Corona non perdono occasione per condividere tutto l’amore e tutta la stima che hanno per lei non appena incrociano la strada di uno dei suoi membri. . Ma altri faticano a provare solo gioia e piacere all’idea di incontrare teste coronate.

Kate Middleton e il principe William hanno lasciato i figli George (9), Charlotte (7) e Louis (4) a Londra per un soggiorno di tre giorni a Boston, USA, per la cerimonia di premiazione Earthshot in programma venerdì 2 dicembre. In attesa di questa cerimonia tanto attesa, Kate e William hanno incontrato molte persone del municipio e visitato la città, accuratamente avvolti in abiti caldi per affrontare il freddo del (quasi) estremo nord. Ma il loro arrivo non ha deliziato tutti. JT Scott, consigliere comunale di Boston, era infastidito dal trambusto causato dall’arrivo del principe e della principessa del Galles nelle sue terre.

In una mail inviata ai cittadini cui Harper’s Bazar svela il contenuto, JT Scott anticipa e si scagiona da tutti i problemi causati dalla presenza di Kate Middleton e William a Boston: “Mi dispiace davvero per l’inconveniente. Non ho invitato queste persone e non ero a conoscenza di questa visita fino a quando non l’hai scoperto anche tu” ha scritto. Consapevole di tutti i disagi che questa visita avrebbe causato, il consigliere comunale ha preferito prendere l’iniziativa: “Per favore, spargi la voce ai tuoi amici e vicini che dipendono dalle aziende di assistenza all’infanzia (e dalle imprese) della zona in modo che possano trovare un’altra soluzione..”

Leggi  I film francesi sono il vero problema dei nostri cinema?

Un viaggio non facile

Potrebbero non darlo a vedere, ma Kate e William devono essere stati colpiti da questa accoglienza. Tanto più che durante una partita di basket dei Boston Celtics la coppia ha assistito in prima fila, i piccioncini sono stati fischiati. Un momento difficile che hanno affrontato a testa alta, come tutte le cose brutte che gli stanno accadendo in questo momento.

Qualche tempo fa, Lady Susan Hussey, madrina del principe William, futuro re d’Inghilterra, ha rassegnato le dimissioni da membro dello staff di Buckingham dopo aver pronunciato osservazioni razziste nei confronti di una donna di colore durante un ricevimento organizzato dalla regina consorte a palazzo. A questo si aggiunge ora il documentario su Meghan Markle e il principe Harry in onda su Netflix l’8 dicembre. Un film le cui prime immagini sono state svelate sul web e che promette nuovi attacchi alla monarchia…

Lascia un commento