fbpx

Kate Middleton, alleata di re Carlo III: questo ruolo essenziale ha interpretato con Camilla

Quando è tornata ufficialmente nella famiglia reale, Kate Middleton ha soffiato una vera boccata d’aria fresca sulla monarchia. Ma non solo! La duchessa di Cambridge aveva tutto per accontentare i membri della corona britannica, la regina Elisabetta II e soprattutto suo figlio, il principe Carlo, che divenne re l’8 settembre. Oltre ai grandiosi sorrisi che mostra in ciascuna delle sue uscite, offrendo un’immagine radiosa della famiglia reale al mondo intero, Kate Middleton ha realizzato l’impresa che nessuno pensava possibile un giorno: riconciliare Carlo III con i suoi figli. Infine soprattutto il principe William.

Apprendiamo in particolare che ha giocato un ruolo chiave nel rapporto che Kate e William hanno ora con la nuova coppia reale. Il quartetto se la cava meravigliosamente, ma all’inizio era tutt’altro che vinto. William si risentì terribilmente di suo padre e Camilla per aver vissuto il loro amore così liberamente dopo aver ferito così tanto sua madre Diana. Ma il principe William ha ceduto, grazie alla moglie Kate: “Hanno avuto un inizio difficile, afferma Angela Levin, editorialista, biografa ed esperta reale nelle pagine di Gala. Ora hanno rispetto e un certo affetto l’uno per l’altro, anche grazie a Kate che ha delle vere affinità con Camilla.”

Se tutto sembra essere tornato alla normalità con William, questo non è il caso del principe Harry. E la distanza geografica, oltre a tutto il resto, non dovrebbe aiutare il loro rapporto: “Più o meno nel periodo del matrimonio di Charles e Camilla nel 2005, Harry disse che lui e suo fratello amavano follemente la loro matrigna. Il Duca di Sussex, è vero, non sembra più così ben disposto. È convinto che suo padre e William siano “intrappolati” all’interno dell’istituzione monarchica“, dice Angela Levin.

Leggi  Meghan Markle al centro di un'improbabile teoria: un dettaglio del suo look a Windsor ha dato il via a tutto

Camilla Parker-Bowles avrebbe fatto di tutto per sistemare le cose con lui. È una delle poche ad aver contattato Meghan Markle quando è entrata a far parte dello studio: “Anche per lei non è stato facile affermarsi come membro della famiglia reale, quindi ha cercato di guidarla. Ma Meghan non ha afferrato la sua mano tesa, voleva tracciare la propria strada.” Un tentativo di riavvicinamento che il principe Harry sembra aver già dimenticato.

Lascia un commento