fbpx

Joe Goldberg è un professore di letteratura a Londra nel trailer della quarta stagione

Nuovo anno, nuovo paese, nuova identità, ma “non puoi scappare da te stesso”. Un mese prima del ritorno di voiNetflix ha rilasciato il trailer ufficiale della sua nuova stagione. Il quarto capitolo della serie con protagonista Penn Badgley arriva sulla piattaforma on 9 febbraiogiorno in cui saranno disponibili i primi cinque episodi, i restanti cinque si vedranno il 9 marzo.

Joe Goldberg, lo stalker ossessivo e serial killer che ha adottato identità diverse nelle tre stagioni precedenti per sfuggire ai suoi crimini, ora vive a Londra. Lì è conosciuto come il professore di letteratura Johnathan Moore ed è sorpreso di scoprire che gli piace insegnare, nonostante sia circondato da “una cerchia di idioti privilegiati”.

Le sue vecchie abitudini inizieranno presto a emergere, non importa quanto si sforzi di tenerle imbottigliate, e tutto prenderà una nuova piega quando verrà rivelato che C’è un altro assassino a Londra che prende di mira i privilegiati e che apparentemente ha fatto di Joe il suo nuovo obiettivo.


Il trailer conferma il ritorno di Tati Gabrielle nei panni di Marienne Bellamy nella nuova stagione, ora con i capelli biondo platino. Nell’episodio finale della terza stagione, Marienne è fuggita dal paese dopo aver scoperto la verità sugli atroci crimini di Joe.

[Netflix cancela ‘1899’ y la deja sin final, a pesar del éxito de su primera temporada]

I principali membri del cast della prossima stagione, oltre a Badgley e Gabrielle, includono Charlotte Ritchie, Lukas Gage, Ed Speleers, Tilly Keeper, Amy-Leigh Hickman, Niccy Lin, Aidan Cheng, Brad Alexander, Ozioma Whenu ed Eve Austin. . Le riprese di questa nuova puntata sono state effettuate nelle location del Reino Uniti, Parigi e Los Angeles.

Leggi  la serie Netflix svela un primo estratto falsamente angosciante

Questo thriller psicologico con una dose di commedia nera è basato sull’omonimo romanzo di Caroline Kepnes. Greg Berlanti e Sera Gamble sono ancora una volta gli showrunner della stagione.

Lascia un commento