fbpx

Jennifer Lawrence ritorna distrutta dalla guerra nel trailer

Jennifer Lawrence ritorna forte, ma distrutta dalla guerra nel trailer drammatico Strada rialzatail primo lungometraggio per Apple TV+ di Lila Neugebauer.

L’ultima volta che abbiamo visto Jennifer Lawrence al cinema è stato nel 2019 per il cosmico-crash X-Men: Fenice Oscura (un ricordo doloroso che ancora ci perseguita). Ovviamente c’era la stella Non guardare in alto: negazione cosmica Il film del giorno del giudizio di Adam McKay, ma era per la piattaforma Netflix e quindi il lungometraggio non era consentito sul grande schermo in Francia.

Dopo alcuni mesi di assenza, causata da drammi personali particolarmente dolorosi, l’attrice ha dunque ritrovato la via del ritorno a buoni ruoli con lo streaming. Tuttavia, è ancora troppo presto per confermarlo e ora siamo in attesa di vedere quale produzione gli consentirà di ritrasformare il test. Forse lo sarà Strada rialzatail primo film di Lila Neugebauer per Apple TV+, che si è rivelato in un toccante trailer.

Prodotto da A24, il film racconterà la storia di Lynsey, un ingegnere dell’esercito che si vede rimpatriata nel Paese dopo essere stata ferita. Di ritorno a New Orleans, dovrà farlo affrontare ricordi dolorosi. Fu allora che incontrò James Aucoin. Entrambi si sosterranno a vicenda per risolvere i loro problemi con il passato.

Il trailer offre scatti sontuosi splendidamente composti con un’estetica curata (Richiede A24, giusto?). Molto spesso sono presenti singoli protagonisti nella cornice. Ciò che accentua la solitudine e la reclusione che deriva dai loro traumi. È attraverso la relazione che stabiliranno che potranno ritrovarsi insieme sul campo. Un approccio sensibile più vicino ai personaggi dove la fiction vorrebbe essere quasi un documentario.

Leggi  Bellezza: qual è la data e l'ora di uscita di Netflix?

“Ti piace la mia cassa… bella?”

Il trailer richiede già che il film sia commovente. Un ruolo per Jennifer Lawrence che potrebbe essere paragonato a quello della sua Tiffany in terapia della felicità. D’altra parte, scambieremo il tono più leggero e i tocchi di umorismo del lavoro di David O. Russell per un tono francamente più malinconico e depressivo con i suoi tormentati protagonisti.

Ad accompagnare l’attrice, abbiamo notato la presenza di Brian Tyree Henry che recentemente si è distinto in un registro completamente diverso in Treno ad alta velocità (dove ricopre sicuramente il miglior ruolo e la migliore incarnazione del film). Un attore che ha risorse e che sembra prestare bene la risposta all’americano. Cosa forgiare un bel duo con il quale probabilmente entreremo in empatia.

Una storia che si preannuncia allettante e quindi la media critica dopo il suo passaggio a Toronto è attualmente di 65/100 su Metacritic. Per andare fino in fondo, il film pianifica il suo atterraggio su Apple TV+ dal 4 novembre 2022.

Lascia un commento