fbpx

Javier Gutiérrez e Carmen Machi tornano nel futuro in “Domani è oggi”, la nuova commedia di Nacho G. Velilla

Tra tutte le proposte che raggiungono le piattaforme streaming nel corso del mese di dicembre, è appena uscito Amazon Prime Video domani è oggiun film di Nacho G. Velilla (Villaviciosa accanto) a metà strada tra Ritorno al futuro Y Preso in tempo.

Si svolge nell’estate del 1991, quando la famiglia Gaspar si prepara a godersi le vacanze al mare. Tuttavia, dopo aver litigato con suo padre, Lucía, la figlia adolescente, decide di scappare con il suo fidanzato e un temporale coglie il resto della famiglia a bordo di un pedalò, così finiscono nel futuro 2022, un periodo folle pieno di smartphone , selfie e musica trap.

SERIE E ALTRO | giornale specializzato in serie televisive e film. ha parlato con il regista del film e con i suoi protagonisti Carmen Machi, Javier Gutiérrez, Carlo DiazAsier Rikarte e Gabriel Guevarache raccontano com’è stato viaggiare nel passato, cosa gli manca e commentano anche il mix di generi che la divertente produzione incorpora.

[El escándalo de las criptomonedas y su caída en desgracia verá la luz en una serie de Amazon Prime]

l’origine di tutto


Circa il momento in cui l’idea di mattina è oggi, Nacho G. Velilla ha voluto spiegare di essersi messo nei panni dello “spettatore che vedeva questo tipo di commedie, che non erano commedie pure, ma film come Ritorno al futuro o Preso in tempoun genere che ha consumato nella sua adolescenza”.

“Il desiderio di farlo è stato un punto importante quando si è deciso di entrare in questo progetto. Ma poi, anche L’analisi stessa di come è cambiata la Spagna in soli 30 o 40 anni è stata interessante e come ha preso una svolta enorme in cose come le relazioni sociali, il ruolo delle donne nella società, il salto da una società analogica a una società digitale, il modo in cui le famiglie sono imparentate, i tipi di famiglie…” , analizza Velilla.

“Ci è venuta l’idea di portare questo filtro alla commedia e mettere lo spettatore di fronte a chi eravamo e chi siamo ora, vedendo come speravamo fosse il nostro futuro e cosa è realmente, incorporando un dose di comicità ed emozione allo stesso tempo”, ha spiegato.

Un legame forgiato anni fa

Carmen Machi e Javier Gutiérrez in “Domani è oggi”.

Video Amazon Prime

“Sono rimasto sorpreso dal fatto che non avessero mai girato un film insieme, a tal punto che ho pensato: che cattivo uso facciamo di due dei migliori attori di questo paese che non si sono mai riuniti per fare un film. Era un’ossessione per me che potessero essere la coppia protagonista”, ha detto Velilla, ricordando il suo precedente lavoro con i due attori principali.

“Sapevo che questo viaggio emotivo che proponiamo allo spettatore attraverso vari generi cinematografici, se non è stato difeso da attori con quel talento e quella generosità e onestà quando lavorano, difficilmente può commuovere lo spettatore”, ha detto Velilla a proposito di Gutierrez e Il lavoro di Macchi.

Ha anche evidenziato il lavoro di Carla Díaz, Asier Rikarte e Gabriel Guevara -tra gli altri-, aggiungendo che ha “Mi è piaciuto molto il modo in cui sono arrivati ​​alla commediacon quelle paure e insicurezze che avevano”.

Mancano gli anni ’90

“Se quello Vedo la differenza così grande che c’erano molte cose, ea livello tecnologico non te lo dico nemmeno. Il modo in cui comunicavamo tra esseri umani era diverso perché i cellulari sono iniziati quando sono iniziati, ma sei rimasto con qualcuno e sei rimasto con qualcuno. Questo è ciò che mi ha affascinato di più”, ricorda Carmen Machi degli anni ’90.

Leggi  Il film è tratto da una storia vera?

“Adesso siamo troppo controllati e mi dà la sensazione che, sembra che ci possa essere più libertà, siamo meno liberi. E d’altra parte anche Il passare del tempo mi provoca molta ansia e ansia. Eccomi in sintonia con il personaggio”Javier Gutiérrez ha confessato.

“Vorrei, se fosse possibile, fermarmi a quel tempo, quando avevo 18 e 19 anni e arrivai a Madrid con tante illusioni, con la voglia di fare l’attore. Poi arriva la vita, hai figli, responsabilità, per pagare un mutuo e affrontare i problemi quotidiani, in questo senso mi manca e provo una certa nostalgia per la vita adulta”, ha ricordato l’attore.

[Michael Grandage: “Los fans de Harry Styles son la generación con menos prejuicios que ha nacido”]

Senza cadere negli stereotipi

Carmen Machi, Javier Gutiérrez e Asier Rikarte in una delle scene del film.

Carmen Machi, Javier Gutiérrez e Asier Rikarte in una delle scene del film.

Video Amazon Prime

Avere lavorato nel mondo del cinema per così tanti anni può aiutare, ma è certamente apprezzato che attori come Carmen Machi o Javier Gutiérrez evitino di cadere nello stereotipo dei personaggi che interpretano.

“Nacho fugge dalla caricatura perché il suo modo di lavorare consiste anche nel basare la commedia sulla situazione, perché è questo che è divertente”, ha sostenuto Machi a questo proposito. La sua co-protagonista è d’accordo con lei, aggiungendo che “commedia, se non lo fai dalla verità, Come ogni cosa, sei perso.”

i giovani si esprimono

Gabriel Guevara e Carla Díaz in

Gabriel Guevara e Carla Díaz in “Domani è oggi”.

Video Amazon Prime

Per quanto riguarda la generazione più giovane di protagonisti, gli attori Carlo DiazAsier Rikarte e Gabriel Guevara lo hanno evidenziato al giorno d’oggi i giovani hanno un oratore più grande per esprimersi.

“Forse ci permettono di esprimere troppo”, ha detto Asier Rikarte. “Penso che le reti abbiano anche aperto una piattaforma per poter parlare di più, perché prima i media non davano loro quello spazio per raggiungere milioni di persone. Ora è diverso”.

Da parte sua, Carla Díaz ha spiegato che voleva davvero lavorare con attori come Javier Gutiérrez o Carmen Machi e “finalmente fare una commedia”.

Il cinema non cambia con le dimensioni dello schermo

Di fronte a un progetto come il primo film originale in spagnolo su Amazon Prime Video, Nacho G. Velilla è consapevole di doverlo considerare una grande produzione e per questo ringrazia la piattaforma per il suo lavoro e per aver investito per il film.

“Amazon Prime Video ha puntato molto sul mix di generi, per tornare a fare quell’avventura e quel cinema fantastico che ci godevamo negli anni ’80 e ’90”, esordisce, aggiungendo che, anche se si vedrà su piccolo schermo e non è arrivato nelle sale, questo non ha cambiato il modo di girarlo.

“Questo film è progettato per renderlo grande e vederlo in grande. Non significa che la piattaforma lo renderà più piccolo. L’ho trattato come se fosse una grande produzione cinematografica fin dal primo minuto”, ha concluso.

‘Domani è oggi’ è disponibile su Amazon Prime Video.

Lascia un commento