fbpx

Jaskier torna nell’universo di “The Witcher” nel trailer di “The Origin of Blood”

Netflix ha appena rilasciato il trailer finale di The Witcher: L’origine del sangueil prequel della serie fantasy creata da Lauren Schmidt e basata sui romanzi di Andrzej Sapkowski -che ha avuto anche il suo adattamento con la saga di videogiochi con lo stesso nome-.

La finzione è ambientata un mondo elfico, 1.200 anni prima di Geralt di Rivia, quando gli universi di mostri, uomini ed elfi si fusero e apparve il primo stregone della storia. Starò Michelle Yeoh, Sophia Brown e Laurence O’Fuarain, ma aggiunge anche una sorpresa al cast: Joey Batey, che ritorna come Dandelionuno dei personaggi più amati dai fan.

Sarà uno dei percorsi che l’universo di Lo stregoneche ha già rilasciato il film d’animazione L’incubo del lupo e che ritorna con L’origine del sangue il 25 dicembre.

[Henry Cavill abandona ‘The Witcher’ y será sustituido por Liam Hemsworth en la temporada 4]

La congiunzione delle sfere

Frame da “L’origine del sangue”.

Netflix

L’origine del sangue è situato in una linea temporale completamente diversa rispetto alla serie originale. Racconta come è avvenuta la congiunzione delle sfere, un evento apparso sullo schermo solo a grandi linee e che gli spettatori conoscono per sentito dire.

Il dente di leone esiste nell’attuale linea temporale di Lo stregone -che finora era interpretato da Henry Cavill- e sebbene il suo ritorno possa sorprendere, ha una sua spiegazione e potrebbe essere legato al personaggio di Minnie Driver, una collezionista di antiche tradizioni capace di viaggiare nel tempo.

Un significativo ritorno all’universo

Secondo lo showrunner della serie Declan de Barra, Jaskier è una sorta di “narratore” della serie originale, quindi il suo intervento in L’origine del sangue ha senso. Nella sua fuga, Jaskier ha riassunto la storia di Geralt de Rivia in alcune canzoni e Joey Batey ha rivelato che “il potere della musica e delle storie è al centro di The Witcher: L’origine del sanguequindi ha senso che Dandelion sia una sorta di tessuto che collega il prequel alla serie principale”.

Leggi  Motori mortali: recensione di chi ha fatto impazzire Max

Batey è stato molto entusiasta quando ha parlato della sua partecipazione alla serie. “Quando mi hanno chiesto di prendermi una pausa dalle riprese della terza stagione di Lo stregone Per partecipare a L’origine del sangue, Ero veramente eccitato. Nonostante la mia breve apparizione, è stato un piacere suonare al fianco dell’inimitabile Minnie Driver e lavorare con l’incredibile squadra di stuntman durante tre estenuanti riprese di tre giorni”.

Lascia un commento