fbpx

il teaser svela l’ultima avventura al cinema di Harrison Ford

Lucasfilm ha approfittato del D23 Expo per svelare le prime immagini diIndiana Jones 5la parte finale della saga con Harrison Ford.

Dopo la delusione diIndiana Jones e il regno del teschio di cristallo, che aveva già il compito di concludere l’epopea del più famoso archeologo del cinema, il 2023 segnerà il ritorno di questo, per porvi fine una volta per tutte. In effeti, Indiana Jones 5 sarà senza dubbio l’ultimo film di Harrison Ford, come questo ha dichiarato, e dopo non si parla di epilogo. Salvo un riavvio del franchise (e chiaramente non ne siamo immuni), Indy vivrà la sua ultima avventura nel prossimo film, per il quale incrociamo tutti le dita che è all’altezza.

Non abbiamo ancora un titolo definitivo per il film diretto da James Mangold o informazioni sulla sceneggiatura. Tuttavia, un pezzo della colonna sonora di Indiana Jones 5 è già disponibile per l’ascolto poiché John Williams ha potuto suonarlo durante un concerto. Sappiamo anche che il film dovrebbe avere molti flashback sul passato di Indiana Jones., se dobbiamo credere al motion capture utilizzato per ringiovanire Harrison Ford. Con un ritorno al passato, questo capitolo finale chiuderà il cerchio, ipotesi che sarebbe confermata dal primo teaser svelato al D23.

Così inizia la leggenda

Per il momento in esclusiva al pubblico del D23 Expo, il primo teaser di Indiana Jones 5 farebbe riferimento all’intera saga con un montaggio di estratti di tutti i film. Con la voce di Harrison Ford che dichiara che “quei giorni sono venuti a svanire” poi, il film sembra giocare di nuovo la carta nostalgica, alla maniera del Regno del Teschio di Cristallo, che spesso evocava la vecchiaia di Indy e la perdita dei suoi ex compagni.

Al termine dell’assemblea, un Indiana Jones dei giorni nostri sarebbe quindi apparso a cavallo inseguito a colpi di arma da fuoco. Il personaggio di Boyd Holbrook (che ha già interpretato l’antagonista principale in un’altra conclusione della saga, Logan) viene così rivelato, insieme a molti nemici di Indy. Questi lo mettono alle strette mentre l’intrepido avventuriero schiocca la frusta con lo stesso movimento iconico noto a tutti. Una sensazione di ritorno allo spirito dei film originali che avrebbe galvanizzato buona parte dell’assemblaggio della D23.

Leggi  Qual è la data di rilascio del DNA?

Indiana Jones e l'ultima crociata: foto, Sean Connery, Harrison FordSempre in pessime condizioni

Non è Steven Spielberg che sarà incaricato di finire la storia diIndiana Jones; il regista è impegnato anche altrove, soprattutto con il suo futuro film, I Fabelman. È stato James Mangold che, dopo molte preoccupazioni dietro le quinte, si è ritrovato con il pesante fardello di finire il quinto episodio di questa epopea cinematografica di culto.. Mentre alcuni saranno delusi dal fatto che non sia Spielberg a finire ciò che ha iniziato, si ricorderà che è suo Indiana Jones 4 era ben lungi dal soddisfare le aspettative.

Al contrario, si è divertito di più con Le avventure di Tintin: Il segreto dell’unicorno, nello stesso registro, dove potrebbe innovare di più nel formato del film d’avventura che semplicemente riprodurre la sua vecchia formula con desideri minori. Un buon motivo per credere che James Mangold sia più consigliato per dare il meritato finale della saga a Harrison Ford e al suo personaggio. Il regista, da parte sua, è più a suo agio con l’esercizio dei film crepuscolariavendo perfettamente compiuto la missione con Logane in un altro stile, il superbo Copland e Cammina lungo la linea.

Logan : Foto Dafne Keen, Hugh JackmanFine ovviamente per le leggende

Fino a quando non avremo maggiori informazioni e un vero trailer per Indiana Jones 5, rimaniamo fiduciosi per il film. Potrebbe benissimo essere l’ultimo lavoro di John Williams e Harrison Ford e sarebbe un peccato se fosse ancora una volta una franca delusione. Che si inclini alla nostalgia, a un omaggio a Spielberg o a un crepuscolo di idoli, è certo che Indy frusterà la frusta più di una volta durante il film, per compiacere i fan, prima di salutare. Il lungometraggio dovrebbe uscire in Francia il 28 giugno 2023 nelle nostre sale.

Lascia un commento