fbpx

“Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere’ non è televisione”: la serie Prime Video promette di essere al livello dei film

La serie vede Juan Antonio Bayona come regista dei primi due episodi.

Grazie a Primo videoabbiamo potuto vedere finora alcune brevi anteprime e prime immagini degli Orchi di Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere e i fan sono molto contenti del risultato. E non è sorprendente, poiché lo èPer la sua produzione sono stati spesi più di un miliardo di dollari.

In effetti, anche sarebbe difficile definirla una serie o questo è ciò che pensa lo stesso Juan Antonio Bayona, regista dei primi due episodi. Ciò è stato confermato in una recente intervista a Impero:

Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere’ non è la televisione. È qualcosa di nuovo che abbiamo creato

In effetti, non è la prima volta che sentiamo dire che una serie non è una serie, ma che è stata concepita come un film. Ma almeno, J. A Bayona non menziona mai quel discorso sentito. Forse è per via del budget e della produzione che lo differenzia da altre serie che vengono rilasciate in chiaro o su altre piattaforme multimediali. streaming. È vero che se lo confrontiamo con altre serie come Il novellino o non ho maila differenza è abissale.

I creatori di Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potereJD Payne e Patrick McKay, hanno voluto spiegare in modo più esauriente in un’intervista a filmweb su cosa dobbiamo aspettarci da questo tipo di serie che non è la televisione:

L’assedio di Helm’s Deep è così iconico e sorprendente che è stato come, “Che cosa possiamo fare di diverso che sembra ancora la Terra di Mezzo ma è unico per questa storia?” La serie ha molta azione, più di qualsiasi altra serie televisiva o streaming che abbiamo visto. Ogni episodio ha ambientazioni fantastiche, creature, battaglie e combattimenti a mani nude fino alla morte. Ma invece di avere 10.000 orchi che combattono 10.000 uomini, chiediamo: com’è avere un orco di fronte a te nella tua cucina? Com’è cercare di ucciderne uno quando non l’hai mai ucciso prima?

Tutto indica che la serie Prime Video promette di essere al livello dei film in termini di battaglie epiche e scene d’azione. Solo le immagini degli orchi parlano da sole. Ma il tutto con una visione più ampia, totalmente diversa ed esaustiva del mondo creata da JRR Tolkien.

Leggi  Quale data e ora di rilascio?

La serie ha già due stagioni ambientate nella Seconda Era del Sole, coprendo la rinascita di Sauron, attraverso la creazione degli Anelli del Potere e la guerra degli Elfi contro Sauron, fino alla sua sconfitta.

Questi saranno i nuovi orchi che vedremo in “Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere”: più minacciosi, altrettanto autentici e anche femminili

Il cast principale include Morfydd Clark come Galadriel, Maxim Alexander Baldry come Isidur, Nazanin Boniadi come Bronwyn, Robert Aramayo come Elrond, Benjamin Walker come Gil-Galad e Markella Kavenagh come Tyra, tra gli altri.

Ricorda che la prima stagione, composta da otto capitoli, sarà presentata in anteprima il prossimo 2 settembre.

Lascia un commento