fbpx

‘Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere’ chiarisce il suo futuro su Prime Video – TV6 News

La squadra della serie è chiara: cinque stagioni e una fine che è già sul tavolo. Sarà presentato in anteprima il 2 settembre su Prime Video.

Amazon Studios ha grandi progetti per Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere. La serie più attesa Primo video è anche il più ambizioso e, con un budget astronomico e un team dedicato anima e corpo a realizzare la migliore narrativa possibile, Ha molte schede per essere un vero fenomeno televisivo. I responsabili della piattaforma ‘streaming’ ne parlano chiaro e, infatti, la prima serie nell’universo ideata da JRR Tolkien Una seconda stagione è già assicurata.

Una nuova puntata per la quale avrà ancora una volta il meglio e il più fresco davanti e dietro le telecamere, ma che è stata oggetto di alcune preoccupazioni tra gli amanti della trilogia di Peter Jackson che hanno adattato l’opera originale cambiando i paesaggi della Nuova Zelanda dal Regno Unito per le riprese. Tuttavia, come confermato all’epoca da Amazon, dopo mesi di riprese, la post-produzione si sarebbe svolta nell’iconico paese del Pacifico che da allora ospita la Terra di Mezzo. Pietro Jackson girato il primo film Il Signore degli Anelli: La Compagnia dell’Anello 20 anni fa.

Con una prima stagione che si avvicina alla sua premiere e una seconda in piena produzione, uno dei due “showrunner” di Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potereJD Payne, ha rivelato che questo primo lotto di eventi aiuta a creare eventi pianificati per la stagione 5. dichiarazioni che confermano la sua convinzione sul futuro della serie e molta chiarezza nei suoi piani per raccontare la storia originale.

Leggi  3 serie ambiziose come 'Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere' che potete già vedere su Prime Video

Cinque stagioni e un finale che è già sul tavolo

Come spiegato da Payne e Patrick McKay nell’intervista a Impero che sta facendo notizia a dozzine man mano che vengono resi noti ulteriori dettagli dell’incontro, hanno già pianificato l’intera storia e conoscono tutti i punti principali della trama durante l’intero corso della serie:

Sappiamo anche quale sarà la ripresa finale dell’ultimo episodio. I diritti acquistati da Amazon riguardavano una serie di 50 ore. Sapevano fin dall’inizio che questa era la dimensione della tela: questa era una grande storia con un inizio, una parte centrale e una fine chiari. Ci sono cose stabilite nella prima stagione che non andranno a buon fine fino alla quinta stagione.

Primo video

Non è molto comune per gli scrittori raccontare la storia completa di una serie prima ancora che il primo episodio vada in onda, anche per adattamenti di materiale già pubblicato come questo. Del resto, come tanti esempi che troviamo, un progetto può rimanere in dirittura d’arrivo dopo la produzione di un episodio pilota o semplicemente non essere rinnovato dopo la prima stagione. Tuttavia, Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere È un progetto speciale, diverso, per il quale ci sono grandi aspettative e una solida fiducia da parte dello studio. E tutto questo, in definitiva, gli dà una garanzia in più per essere molto meglio: sia gli ‘showrunner’ che i fan hanno il vantaggio di sapere esattamente quanto durerà la serie e gli sceneggiatori hanno potuto pianificare punti specifici nel tratto finale di trama e inizia a costruirli e svilupparli fin dall’inizio. R) Sì, se Amazon voleva realizzare la migliore serie possibile, il primo passo era la fiducia nel progetto.

Durante le sue cinque stagioni, la serie basata su Il Signore degli Anelli di JRR Tolkien svilupperà le storie dei suoi personaggi nella Seconda Era, un periodo prima delle guerre che decimarono la Terra di Mezzo -le cui conseguenze possono essere viste nei film di Peter Jackson- e affronterà l’ascesa del malvagio Signore Oscuro Sauron e gli eventi che seguirono alla forgiatura degli Anelli del Potere.

Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere debutterà su Amazon Prime Video il 2 settembre.

Lascia un commento