fbpx

il seguito delle avventure di Robert Downey Jr. e Jude Law non è del tutto morto

Destro Fletcherpresunto successore di Guy Ritchie alla guida di Sherlock Holmes 3, resta convinto che il film vedrà la luce.

Mentre Robert Downey Jr. reciterà nel prossimo film di Christopher Nolan il prossimo anno, Oppenheimer, rimane una questione importante all’interno del suo calendario cinematografico. il terza parte delle avventure di Sherlock Holmesinizialmente guidato dopo l’opus precedente, gioco delle ombresoffre ormai da un decennio il colpo di molteplici rinvii e altre varie interruzioni.

Nel 2019, invece, il progetto è stato salvato dalle polverose agonie dei cassetti di Hollywood dal regista inglese Dexter Fletcher, a cui si deve il sorprendente Uomo razzo. Un turnaround tanto inaspettato quanto sperato, rilanciato principalmente in seguito all’uscita dell’attore dal team a due teste Marvel/Disney. Inizialmente previsto per l’uscita nelle sale nel 2020, una certa pandemia avrà finalmente di nuovo la meglio sul filmatoquindi rinviato a dicembre 2021.

Il duo infernale, dieci anni prima

Spinto dolcemente al muro dalla crisi sanitaria che all’epoca era ancora in pieno svolgimento, è quindi senza troppe sorprese che a fine 2020 il cineasta annunciò di essere stato costretto a sospendere a tempo indeterminato la produzione di Sherlock Holmes 3. E se la notizia ha deluso molti appassionati del franchise, l’interprete del detective più famoso aveva piuttosto visto lì l’opportunità di sviluppare due serie attorno ai primi due film diretti da Guy Ritchie.

L’idea è assurda, e probabilmente più motivata dalla portata del suo potenziale economico che da quella di qualsiasi volontà creativa. Tuttavia, che dire Sherlock Holmes 3 ? Il progetto è davvero tornato all’oblio cinematografico insieme alla miriade di altri progetti maledetti abbozzati e condannati a una perpetua incompletezza? Contro ogni previsione, Fletcher ci crede ancora. In un’intervista rilasciata a Collisoreil regista ha così rivelato che il progetto, secondo lui, non era affatto perduto per sempre:

Leggi  dopo tre episodi, tornano i supereroi Amazon?

Sherlock Holmes: Il gioco delle ombre: il direttore della fotografia Robert Downey Jr.Un personaggio che potrebbe beneficiare di un piccolo pensionamento

“La pandemia ha buttato fuori dai binari il progetto, ma penso che alla fine il film andrà bene in produzione. Deve. Non so quando sarà possibile purtroppo, ma credo che questo film debba esistere. Penso che sia principalmente una questione di riuscire a riunire le persone giuste al momento giusto, nel posto giusto, questo è tutto. […] Ma credo che ci sia una richiesta per questo film, e sono sicuro che molte altre persone sono consapevoli di questa realtà. »

Dichiarazioni tutto sommato tiepide, che non impegnano niente e nessuno oltre a chi le parla. Quindi forse è il momento di farlo lutto per il filmato una volta per tutte, e lascia che l’esplosivo franchise si unisca ai ranghi di una specie in via di estinzione a Hollywood: quella che sa quando finire.

Lascia un commento