fbpx

il ritorno a scuola fa caldo su Filmo!

È siccità per tutti ma non per gli abbonati a Filmo, che hanno diritto a un sudato ritorno, basato sull’orgia cruenta, l’amore e la deflorazione.

I curiosi farebbero bene a provare 14 giorni di prova gratuita, dopodiché costerà loro 6,99 euro al mese, per posare gli occhi su uno dei cataloghi più attraenti disponibili in Francia. Blockbuster, pepite, film rari, generi inaspettati o gemme dimenticate di registi brillanti, puoi trovare di tutto su Filmo.

La prova con tre film rappresentativi di uno dei più vari ed esultanti cataloghi di SVoD disponibili alle nostre latitudini. Una selezione che dovrebbe permettere a tutti di sopravvivere oltre questo nuovo anno scolastico, grazie a una buona dose di risate, qualche brivido e una gradita esplosione di solare sensualità. In programma, il primo film gore nella storia del cinema, la famosa deflorazione che ha reso famosi Judd Apatow e Steve Carell, oltre a un tornado erotico in onore di Paz Vega.

E siccome la vita è bella, sappi che se utilizzi il codice ELFILMO beneficerai di due mesi gratis sulla piattaforma Filmo!

Senza mani!

Il film che ha mandato in frantumi la commedia americana nell’anno di grazia 2005 è diventato rapidamente un classico del genere, soprattutto da quando il suo regista, Judd Apatow, è stato veloce a ritagliarsi la parte del leone dell’umorismo attraverso l’Atlantico. È anche sorprendente vedere che più di 15 anni dopo questo successo tellurico, nessuno è venuto a rivendicare la propria corona per sedere al loro posto sul trono di LOL. Ma se lo sceneggiatore-produttore e regista non ha mai smesso di moltiplicare i progetti, passando gradualmente da venerato regista a papa del genere, capace di integrarsi tanto in televisione, quanto al cinema o sulle piattaforme, ha saputo evolversi con i tempi.

Sposando ora una vena volutamente più malinconica, persino romantica, tendiamo a dimenticare il potere delle sue originali risate. Ed ecco perché l’atterraggio di 40 anni, ancora vergineo le disavventure di un uomo non più giovane ma non meno caldo in mutande, fa il massimo. Non solo il lungometraggio sarà servito da impulso a un’intera galleria di attori incredibilmente accattivanti, ma rimane ancora oggi una piccola lezione di narrazione, umanità, generosità comica e umorismo audace. Essenziale come ceretta tardi e più divertente della rottura dei freni, è l’ideale scoppio di risate per sopravvivere all’inizio del nuovo anno scolastico.

Orgia sanguinosa / Festa del sangue: foto Festa del sangueÈ Maïté che viene uccisa!

Oggi, la prima serie medica a venire è più cruenta di una visita a un ospedale da campo nel bel mezzo del genocidio. In effetti, negli ultimi trent’anni le esplosioni di violenza grafica hanno progressivamente contaminato tutti i generi, e difficilmente è necessario esporsi alle viscere per nascondersi in un appiccicoso cinema di quartiere. Pertanto, riscoprendo oggi il primo lungometraggio nella storia del cinema ad aver fatto schizzare le budellacausando un enorme scandalo di passaggio, è tanto più interessante.

Leggi  Quale data e ora di rilascio?

Fu nel 1963 che il festa del sangue di Herschell Gordon Lewis schizza i suoi spettatori. Sono passati tre anni da quando il suo regista ha voluto trarre ispirazione dal successo e dalla reputazione di Psychosis di Alfred Hitchcock. Ma, senza dubbio consapevole di non essere esattamente brillante come il grande Hitch, sostituirà le sue ambizioni di regista con un gusto pronunciato per la macelleria e il Grand Guignol. Da qui questa storia sorprendente di un catering per matrimoni, incentrato sul cannibalismo e desideroso di organizzare un banchetto insolito. Una vera curiosità, oltre che una nota di intenti di incredibile influenza, il film ha dato vita a un intero genere, che ha fatto della contestazione e dello sviamento dei codici in vigore le sue parole d’ordine.

Lucia e il sesso: Paz Vegabella linea

Quindi sì, il periodo estivo è finito. Naturalmente, devi trovare la strada per tornare in ufficio, a scuola, all’università o nella tua cella. Ma questo non è un motivo per non prendere un’altra buona fetta di sensualità inzuppata dal sole. E questo è un bene, perché Filmo ce lo offre gettare gli occhi su Lucia e il sesso, che ha il buon gusto di rispolverare molti degli stereotipi legati alla rappresentazione dell’erotismo nel cinema. E poiché questa dichiarazione d’amore all’amore, nei suoi labirinti, labirinti e giochi perennemente riavviati è portata da Paz Vega e Tristan Ulloa, vogliamo di più.

Fin dai suoi esordi, l’affascinante Julio Medem si è appoggiato a ritratti vertiginosi e sessuali di donne. Reso famoso da Gli amanti del circolo polare, è con Camera a Roma e soprattutto il film oggi offerto dalla piattaforma. Incontro di una giovane donna e uno scrittore, mentre entrambi cercano l’opportunità di rinnovare la loro vita sentimentaleamoroso e carnale, il film seduce per la sua qualità solare, l’evidenza giocosa con cui abbraccia i suoi protagonisti, e contamina il suo spettatore con un evidente desiderio di amare.

Questo è un articolo pubblicato nell’ambito di una partnership. Ma cos’è una partnership per il grande schermo?

Lascia un commento