fbpx

Il nuovo film di Damien Chazelle si rivela in un trailer eccessivo

Damien Chazelle ritorna con Babilonia. Il film sull’epoca e sulla Hollywood di tutti gli eccessi si rivela in un trailer controproducente.

Sono bastati pochi film a Damien Chazelle per affermare il suo status di regista esperto. Incoronato con l’Oscar come miglior regista, il regista ha riscosso solo un grande successo. Se è stato molto diligente in tutti i suoi progetti, sia tecnicamente che artisticamente, qualcuno direbbe che i suoi film nascono dall’immaginazione di un ragazzo sensibile e talentuoso, ma accademico e ingenuo.

Fino ad allora, il suo cinema rifletteva forse, con una certa timidezza forse propria dei suoi esordi come autore, un punto di vista giovanile e semplicistico della vita, dell’amore e della realizzazione personale. Ma qui alza il velo una sorprendente radicalità insieme a Babilonia. L’occasione per lui di lasciarsi intravedere nel suo cinema una visione più alienata e allucinante del solitopienamente assunto in il teaser trailer Babilonia.

Naturalmente e come sempre, Damien Chazelle ha composto scatti che si rivelano così spettacolari da far esplodere le nostre retine. Il senso del ritmo e la messa in scena del trailer sembrano essere in totale adeguatezza con l’eccesso che emerge dalle diverse inquadrature che lo costellano.

Il direttore di La La Terra ci invita a una Los Angeles diametralmente diversa da quella che ci ha presentato nel 2017 dove i sogni si diluiscono con droghe e feste sfrenate durante la nascita di Hollywood. Un ritratto degli anni ’20, un periodo di depravazione che sembra affascinante. Un buon grande binario di degenerazione.

Speriamo di essere catturati nel flusso del film come Margot

Ma non è solo il trailer che sembra esplosivo, anche il casting è incredibilmente pazzo. Troveremo in particolare Margot Robbie, Brad Pitt, Diego Calva, Tobey Maguire, Jean Smart, Lukas Haas, Jovan Adepo o anche Li Jun Li. incarnazioni che promettono di essere pazze. Resta da vedere se il rendering finale reggerà. Quindi, film da monello matto o segno di maturità per il giovane e piccolo genio di Hollywood?

Leggi  Disaccoppiato: quale data e ora di uscita di Netflix?

Se come noi, non vedi l’ora di decidere e scoprire quanto vale Babiloniatieni presente che atterrerà nei nostri teatri dal 18 gennaio 2023.

Lascia un commento