fbpx

il miglior film del regista di Old Boy?

Park Chan-wook è tornato con Decisione di andarseneun thriller sublime che trascende la filmografia del regista divecchio ragazzo. Recensione video.

Dal momento che l’enorme successo di Parassita, il cinema sudcoreano dimostra di essere ancora altrettanto eccitante e affascina al di fuori dei suoi confini. Va detto che il Paese ha vissuto un’importante New Wave alla fine della dittatura negli anni ’80, che ha visto l’emergere di importanti autori. Tra questi, impossibile non citare Park Chan-wook, che ha semplicemente ridefinito il cinema locale con un innato senso di messa in scena stilizzata, al servizio di storie incisive e politiche, nascoste dietro l’argomento di vendita del film di genere.

Colpi di scena in abbondanza, nuovi colpi e ultraviolenza, troppo spesso riduciamo questo grande manierista ai suoi effetti, soprattutto da quando ha fatto esplodere i contatori con il fragoroso vecchio ragazzo. Ma Park Chan-wook ha fatto di più, affermandosi come il leader di un movimento sublimato da Bong Joon-ho e altri Kim Jee-woon. Tuttavia, l’autore è ben lungi dal riposare sugli allori e firma con Decisione di andarsene il suo miglior filmun thriller inquietante, sensuale e ipnotizzante.

L’opportunità per Antoine di farlo tornare all’impatto del regista, e come il suo nuovo capolavoro lo imponga come matrice del cinema coreano contemporaneo. Puoi anche trovare la nostra recensione scritta del film.

Leggi  "Se una notte venissi visitato da tre fantasmi, sarebbe esattamente così"

Lascia un commento