fbpx

Il film è tratto da una storia vera?

Scopri se Don’t Worry Darling si basa su fatti reali!

Don’t Worry Darling è uscito il 21 settembre 2022 al cinema! Se vuoi sapere se è ispirato da a storia vera, continuare a leggere! La vita di Alice Warren sembra perfetta, vivendo come lei in un paradiso desertico degli anni ’50 chiamato Victory.

Ha una bella casa di cui prendersi cura, suo marito Jack è affettuoso e molto premuroso, i suoi amici sono gassosi e, come continua a dire Frank, fondatore del Victory Project, lei e le sue compagne stanno aiutando i loro mariti a cambiare il mondo attraverso il loro misterioso lavoro. Per scoprire quando uscirà il film su Netflix, è qui.

Ma a volte Alice sospetta che stia succedendo qualcosa di cui nessuno parla, forse legato alle strane allucinazioni di cui non riesce a liberarsi, o al fatto che una vecchia amica sia diventata imbronciata e isolata dopo la perdita di suo figlio. , oppure la sensazione crescente che qualcuno gli stia mentendo… Se vuoi sapere se Non preoccuparti tesoro è ispirato da a storia verati diciamo tutto noi!

Don’t Worry Darling è ispirato a una storia vera?

No, Don’t Worry Darling non è basato su una storia vera. Il film è basato su una storia originale scritta da Carey Van Dyke, Shane Van Dyke e Katie Silberman. Quest’ultimo ha anche scritto la sceneggiatura, che Olivia Wilde ha diretto. In origine, il progetto era una sceneggiatura speculativa scritta da Carey Van Dyke e Shane Van Dyke.

In un’intervista, la regista Olivia Wilde ha spiegato che stava cercando il suo prossimo progetto di regia e voleva entrare nella fantascienza per esplorare le attuali questioni socio-politiche. Si è imbattuta nella sceneggiatura delle specifiche e ha lavorato con Silberman per sviluppare il progetto.

Leggi  Monarch Episodio 2: quale data e ora di uscita?

Il duo ha svolto ricerche sulla misoginia online e sulla cultura incel per esplorare temi rilevanti. Wilde ha anche spiegato che la sua versione dell’utopia nel film è ispirata dalla nostalgia per il mondo in cui è cresciuta, un mondo che non serve bene le donne. Pertanto, i temi femministi del film sono evidenti.

Il film presenta il personaggio di Frank, un enigmatico uomo d’affari e fondatore della città utopica in cui vivono Alice e Jack. Si dice che il personaggio sia vagamente ispirato dallo psicologo e autore Jordan Peterson. Tuttavia, Peterson ha rifiutato di riconoscere questa caratterizzazione.

In definitiva, Don’t Worry Darling non è basato su una storia vera ed esplora diverse questioni socio-politiche che le donne devono affrontare oggi. Ci vuole un approccio surreale per esaminare il ruolo di una donna in una relazione complessa e la rappresentazione del piacere sessuale dal punto di vista di una donna. Inoltre, il film fornisce anche commenti sociali sul comportamento misoginistico moderno, sulla sua diffusione e sulla cultura incel attraverso diverse metafore e allegorie.

Lascia un commento