fbpx

‘Il diavolo in Ohio’, questa è l’intrigante serie Netflix su una setta satanica basata su un caso reale

Una delle anteprime consigliate per questo fine settimana, ovviamente con il perdono de Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere, è il diavolo in Ohiola serie di Netflix protagonista emily deschanelche non abbiamo più visto guidare un progetto da allora ossaun thriller a tinte horror basato su un vero caso di culto satanico.

La storia è un adattamento dell’omonimo bestseller di Daria Polanti, sulla base di eventi reali avvenuto in una cittadina degli Stati Uniti, che lo stesso autore trasferisce sullo schermo come showrunner degli otto episodi di questa miniserie dopo aver lavorato a serie come Rocca del castello o Jack Ryan.

il diavolo in Ohio esplora, nelle parole del suo protagonista, “cosa può fare un’esperienza traumatica a una persona”, e una delle principali domande che solleva è se l’adolescente che fugge dalla setta sia una forza del bene o del male, quindi saremo “dubitando delle sue vere intenzioni fino all’ultimo momento“, secondo il suo creatore.

Fuga da un culto satanico

Fotogramma dall’episodio 3 di “The Devil in Ohio”

Deschanel interpreta il dottore Suzanne Mathis, la psichiatra dell’ospedale da una città immaginaria dell’Ohio, che decide di accogliere Mae, un’adolescente traumatizzata che afferma di essere fuggita da una setta.

Questo atto di compassione inizia ad avere oscure conseguenze quando il comportamento inquietante dei giovani inizia a cambiare le dinamiche all’interno della famiglia, minacciando di distruggerla, il che li porta a dubitare che sia davvero solo una vittima o forse avesse altri piani fin dall’inizio.

Dietro le quinte


Deschanel è accompagnato nel cast Madeleine Artù (I maghi, Snowpiercer) nel ruolo di Mae, la misteriosa fuggitiva della setta; Sam Jaeger (Il racconto dell’ancella) come Peter, suo marito; e Tahmoh Penikett, Gerardo Celasco e Stacey Farber, tra gli altri.

Leggi  Mr Good Cop o Baron: che ne è stato di Eirik Jensen oggi?

il suo creatore, daria polantiche qui adatta il suo romanzo, ha esperienza come drammaturga e da quando ha lasciato New York per Los Angeles ha lavorato come sceneggiatrice in serie come Tacchi, Condor, Cacciatori, Ruck del castello, Occhio chiuso Y Jack Ryan.

Il lavoro di regia degli otto episodi della miniserie è condiviso da John Fawcett, Steven Adelson, Leslie Hope Y Brad Andersonche insieme hanno crediti in serie di genere come L’uomo nell’alto castello, Orphan Black, L’esorcista, Snowpiercer, Il peccatore Y Frangia.

“Il diavolo in Ohio” è disponibile su Netflix.

Lascia un commento