fbpx

Il delirio hollywoodiano di Damien Chazelle rivela immagini splendenti

Come al solito, Damien Chazelle decide di stupirci svelando le prime immagini del suo prossimo film Babilonia.

Riconosciuto per le sue prime impressionanti imprese che gli hanno permesso di diventare il più giovane regista ad essere incoronato con un Oscar come miglior regista, Damien Chazelle è tornato con Babilonia. Il suo ultimo film è stato primo uomo pubblicato nel 2018 e i fan stavano diventando impazienti. Se esistesse una serie Eddie nel 2020 su Netflix abbiamo trovato l’occhio del giovane prodigio solo nei primi due episodi, abbastanza da far morire di fame gli appassionati affamati.

Ma Damien Chazelle non è nel pizzo e assicura loro che non li ha dimenticati, tutt’altro. Per soddisfarli prima dell’uscita del suo prossimo film, ecco che torna con una sorpresa. Una storia che ha marinato per quasi quindici anni nella mente del regista come ha spiegato in un’intervista a Fiera della vanità. E proprio, in occasione di questa intervista, il magazine ha svelato quantità di prime immagini sonore Babilonia. Cosa mettere in confidenza i tifosi, se non fosse già stato fatto.

Fan che aspettavano notizie dal loro regista preferito

Perché sì, tutto suggerisce che il prossimo film di Damien Chazelle ha poche possibilità di perdersi. Il suo casting, già, è un argomento di per sé per portare la folla nei teatri. Brad Pitt, Margot Robbie, Tobey Maguire, Samara Weaving, Katherine Waterston o anche il nuovo arrivato Diego Calva sono da annotare sul foglio di servizio.

E inoltre, il regista ha deciso di continuare la sua collaborazione con il suo compositore (e amico) Justin Hurwitz e il direttore della fotografia Linus Sandgren, entrambi premi Oscar per La La Terra. Basti pensare che, secondo il regista, per il film sono stati utilizzati i grandi mezzi:

“Volevo catturare quanto fosse grande, audace, sfacciato e intransigente questo mondo. […] È sicuramente la cosa più difficile che ho fatto. La logistica del progetto, il numero dei personaggi, la scala degli elementi del set, la durata del film, hanno contribuito a rendere il progetto particolarmente difficile, ma è stata una sfida entusiasmante da superare. »

Babilonia: foto, Brad Pitt, Diego CalvaBrad Pitt, quest’uomo capace di servire champagne senza guardare

mondo del cinema, Babilonia condenserebbe anche questa ambizione in i suoi personaggi immaginari dai mille volti. Il personaggio di Brad Pitt è una star del cinema che evocherà, a priori, contemporaneamente John Gilbert, Clark Gable e Douglas Fairbanks. L’attore e il suo personaggio risuoneranno anche secondo Chazelle: ” Egli [Brad Pitt] arriva a un punto della sua vita e della sua carriera in cui inizia a guardare indietro e a chiedersi cosa ci aspetta. »

Da parte sua, Margot Robbie nei panni di una stella nascente interpreterà un mix di Clara Bow, Jeanne Eagels, John Crawford e Alma Rubens e il suo personaggio si sposa perfettamente con il temperamento dell’interprete di Harley Quinn, secondo Damien Chazelle. Non sorprende che queste scelte di casting non siano quindi innocenti e il risultato è più che promettente.

Leggi  "Solo omicidi nell'edificio" T2 rimane fedele a se stesso e si consolida come un must

Babilonia: foto, Brad Pitt

Babilonia: foto, Li Jun Li

Babilonia: foto, Tobey Maguire

Babilonia: foto, Jovan Adepo

Babylon: foto, Diego Calva, Jean Smart

Babilonia: foto, Margot RobbieQuando si sviene davanti alla bellezza delle immagini

Damien Chazelle ha spiegato di voler ripercorrere gli eventi dell’industria cinematografica di Hollywood durante il passaggio dal muto al parlato. Un momento di grande sconvolgimento quello Cantiamo sotto la pioggia si era già divertito a illustrare nel 1952 personaggi in cerca di gloria, ricchezza o potere mentre altri crollavano. Solo che per il suo quinto film, il franco-americano ha confidato di voler andare oltre la semplice sfera hollywoodiana e scrutare anche l’era stessa degli anni ’20:

“Era davvero un periodo da Far West per queste persone, questo cast di personaggi, mentre salgono e scendono, si alzano, cadono, si rialzano, cadono di nuovo. La cosa che costruiscono si ritorce contro e li mangia via. »

Babilonia: immaginiMazzo finale

E siamo onesti, il risultato sembra più che all’altezza se ci affidiamo solo a queste foto svelate per il momento. Tra i giochi di luce, l’opulenza delle scenografie e dei costumi, la scala delle celebrazioni sociali… queste immagini di Babilonia ci immergono già nel cuore di questo periodo passato.

Se queste prime immagini ti hanno fatto venire voglia, sappilo Babilonia uscirà nelle sale il 18 gennaio 2023. E per i più impazienti, nota che Damien Chazelle parteciperà a una conferenza al Toronto International Film Festival il 12 settembre e che non sarebbe sorprendente se un trailer o un semplice teaser venissero pubblicati in questo momento. Continua…

Lascia un commento