fbpx

Il creatore sulla violenza in ‘The House of the Dragon’: “Esplora un Westeros che penso tutti conosciamo abbastanza bene” – TV6 News

La serie prequel di “Game of Thrones” arriva su HBO Max Spagna il 22 agosto.

Game of Thrones È stato caratterizzato principalmente dal numero di morti, e alcuni piuttosto violenti, che ha ospitato durante le sue otto stagioni di vita e, a quanto pare, La casa del drago accadrà a te in questo stesso aspetto.

In una recente intervista con SensaCine, il suo co-creatore, Ryan J. Condal, ha spiegato che questa è un’altra caratteristica di Poniente a cui ormai siamo tutti abituati:

“Il Trono di Spade” è un mondo molto violento in cui accadono continuamente cose inaspettate. Penso che questa serie esplori molto di un Westeros che ormai tutti conosciamo abbastanza bene. I personaggi dovranno spesso affrontare violenze e pericoli inaspettati. La cosa grandiosa di questa serie e di questo mondo è che alla fine non sai cosa accadrà dietro l’angolo e penso che devi essere preparato a qualsiasi cosa. E penso che la serie lo onori e abbia molte sorprese in serbo per gli spettatori.

D’altra parte, Steve Toussaint, che interpreta Corlys Velaryon nella serie, spiega che la violenza che avrà luogo nella prima stagione è un semplice riflesso del tempo che dovrebbe ritrarre:

Ci sarà abbastanza per riflettere il tempo che dovrebbe ritrarre e ritrae un momento crudele. Quindi ce ne sarà un po’. Ma penso che ci siano molti più intrighi politici. Molte più relazioni interpersonali. Ma sì, è stato un periodo violento. Quindi ci saranno alcune scene che riflettono quel tempo

Steve Toussaint nel ruolo di Corlys Velaryon

Corlys Velaryon parla del marito di Rhaenys (Eve Best), la sorella di Viserys Targaryen (Paddy Considine). Una persona che, secondo l’attore stesso, farà tutto il possibile affinché la sua famiglia possa avvicinarsi al potere del Trono di Spade:

Fondamentalmente, è un personaggio pieno di ambizioni per la sua famiglia. Sua moglie, conosciuta come “La regina che non è mai stata”, è stata trascurata per quanto lo riguarda. Sente che sarebbe stato un monarca migliore dell’attuale detentore del Trono di Spade. Viserys, per quanto riguarda Corlys, è un brav’uomo, ma non è il re giusto per il momento. Quindi gran parte di questa stagione parla di Corly che cerca di complottare per portare lui e la sua famiglia più vicini al potere, attraverso la successione o il matrimonio. Quindi questa è la sua motivazione per la maggior parte della stagione

La casa del drago È ambientato 200 anni prima di quanto accaduto in Game of Thrones, principalmente in seguito alla storia della giovane Rhaenyra (Milly Alcock), la principessa Targaryen che deve affrontare più di un problema per quanto riguarda la successione al Trono di Spade.

Ricorda che la serie sarà presentata in anteprima su HBO Max Spagna il prossimo 22 agosto.

Leggi  C'è Ariana Grande nel film Netflix?

Lascia un commento