fbpx

i fratelli Russo hanno una (buona) idea per il successore di Daniel Craig

Chi sarà il prossimo James Bond ora che Daniel Craig ha appeso la tuta? Secondo i fratelli Joe e Anthony Russo, una star emergente sarebbe perfetta per il ruolo.

Dal momento che l’attore britannico ha detto addio una volta per tutte al personaggio di James Bond con La morte può aspettare (che sarebbe, secondo alcuni membri della redazione, il miglior James Bond dell’era di Daniel Craig), le speculazioni sul suo potenziale successore sono dilaganti. E data la popolarità del personaggio creato da Ian Flemming nel 1952, che da allora è diventato non solo un piccolo tesoro nazionale per il Regno Unito, ma anche una pietra miliare del panorama culturale e mediatico di oggiin altre parole, la posta in gioco è alta.

Sono stati così citati a lungo parecchi nomi; Rumori di corridoio, voci e altri suggerimenti più seri hanno quindi suggerito che Tom Hardy, Luke Evans, James Norton e Idris Elba potrebbero più o meno rivendicare il ruolo. È stato anche brevemente menzionato che il prossimo agente 007 avrebbe potuto essere interpretato da una donna, cosa che la produttrice Barbara Broccoli ha subito smentito, tuttavia, confermando che il successore di Daniel Craig sarebbe stato davvero un uomo.

Sì, è sostituibile, signor Bond

La domanda rimane quindi in gran parte senza risposta. Chi diavolo avrà le spalle abbastanza forti e il carisma necessario per indossare il famoso costume? Ebbene secondo Joe e Anthony Russo, a cui lo dobbiamo in particolare Avengers: Infinity War, e Fine del gioco, la risposta è trovata. Infatti, secondo un’intervista a L’ora della radioi due fratelli registi immaginano facilmente Regé-Jean Page, con il quale hanno avuto l’opportunità di collaborare al nuovo blockbuster di Netflix L’uomo grigioalla guida dell’Aston Martin:

Leggi  'Sandman' ha già una data di uscita (e un nuovo trailer) su Netflix: cosa aspettarsi dalla serie più ambiziosa sulla piattaforma? - notizie di serie

“È fantastico. Ha più carisma nel mignolo di quanto la maggior parte delle persone abbia in tutto il corpo. Lo guarderesti fare qualsiasi cosa, lo guarderesti leggere l’annuario!” così ha affermato Joe Russo. Poi, al fratello Anthony per confermare: Completamente. È un interprete molto scaltro e ha molto fascino“.

Foto Regé-Jean PaginaL’opportunità di indossare un costume più importante

Svelato dal fenomeno La cronaca di Bridgerton nel 2020, il comico 34enne è poi riuscito a scongiurare l’immagine romantica in cui il suo personaggio avrebbe potuto confinarlo prestando i suoi lineamenti all’ufficiale della CIA Danny Carmichael in L’uomo grigio. E poiché gli sembrava ovviamente importante dimostrare tutta l’ampiezza della sua gamma di recitazione, l’attore può anche essere (curiosamente) osservato protagonista del prossimo adattamento per il grande schermo di Dungeons & Dragons (come se il ricordo putrido dei primi tre non fosse bastato a Hollywood per mantenere la lezione).

Naturalmente, queste sono solo speculazioni.. Tuttavia, dopo il successo della sua interpretazione di Simon Basset nella serie Netflix, il nome di Regé-Jean Page sembra essersi fatto strada nel mirino molto selettivo di Hollywood. Continua ! Fino ad allora, l’attore è dentro L’uomo grigiodisponibile sul catalogo di N rouge.

Lascia un commento