fbpx

I due attori di ‘Stranger Things 4’ che avete già visto in ‘Game of Thrones’ (e un inaspettato terzo collegamento)

La nuova stagione della fortunata serie Netflix ha diversi collegamenti con la narrativa della HBO. Uno di loro probabilmente l’hai riconosciuto, ma l’altro ha subito un cambiamento radicale.

stagione 4 di cose strane ha colpito Netflix come un uragano. Sono passati quasi tre anni di attesa e l'”hype” era alle stelle, quindi è bastato solo il primo giorno per essere disponibile sulla piattaforma di “streaming” affinché la serie di fantascienza si posizionasse direttamente al primo posto tra le più popolari. Dopo il suo primo weekend in catalogo, molti fan hanno già completamente divorato i sette episodi che compongono il “Volume 1” della quarta puntataanche se durano tutti più di un’ora, e non vedono l’ora che arrivi il tratto finale di due episodi che usciranno il 1 luglio come Volume 2.

stagione 4 di cose strane ha travolto il pubblico con sette episodi più oscuri, una nuova creatura da far rizzare i capelli chiamata Vecna ​​e grandi rivelazioni sul passato di Eleven e la maledizione di Hawkins, ma anche con il presenza di nuovi personaggi che si sono rapidamente guadagnati un posto nei nostri cuoricini e/o si sono rivelati assolutamente fondamentali nella mitologia della storia.

Ci sono state diverse aggiunte in questa nuova stagione di cose stranema Curiosamente, tre delle più importanti hanno un collegamento diretto con un’altra serie fantasy recente che sta riscuotendo molto successo tra il pubblico.: Game of Thrones.

In effetti, anche i creatori della serie Matt e Ross Duffer avevano definito la quarta puntata della serie “la nostra stagione Game of Thrones“Parlando con Intrattenimento settimanale.

Leggi  No: quale data di uscita di Netflix? Streaming?

Non sono più bambini: l’incredibile cambiamento fisico degli attori di ‘Stranger Things’ tra la prima e la quarta stagione

Gli attori di ‘Stranger Things 4’ che avevi già visto in ‘Il Trono di Spade’

Nello specifico, ci sono due attori nella nuova stagione di cose strane che avevamo già visto interpretare i personaggi nell’adattamento televisivo della famosa opera di George RR Martin che aveva avuto tanto successo su HBO. Ed entrambi legati ad Arya Stark, la sorellina delle figlie di Ned Stark interpretata da Maisie Williams per tutta la serie.

HBO

Tom Wlaschiha in “Il Trono di Spade”.

Il primo, e probabilmente il più riconoscibile, è l’attore tedesco Tom Wlaschiha, che vediamo nella serie Netflix come Dimitri, una guardia carceraria russa che tiene Hopper (David Harbour) contro la sua volontà e che gioca un ruolo chiave nel complotto dell’ex sceriffo. Il personaggio di Wlaschiha “aiuta”, anche se per interesse Hopper cerca di scappare, ma per vari motivi fuori dalla sua portata alla fine il colpo si ritorce contro. Al momento la sua trama rimane aperta, quindi speriamo di rivederlo nel tratto finale di due episodi che debutteranno il 1° luglio.

Per quanto riguarda il suo ruolo in Game of Thronesprobabilmente ricordi la relazione di Arya Stark con Jaqen H’ghar, l’Uomo Senza Volto che le insegna a essere uno di loro, Nessuno, a Braavos durante il periodo in cui la giovane donna fu tenuta al sicuro lontano da Westeros.


HBO

Joseph Quinn in “Il Trono di Spade”.

D’altra parte, il secondo nuovo attore a debuttare nella quarta stagione di cose strane dopo il passaggio Game of Thrones è Joseph Quinn, quello incaricato di interpretare il leader dell’Hellfire Club, Eddie Munson. Tuttavia, nel caso di Quinn, il suo tempo nella famosa serie HBO è stato molto più breve e, in effetti, Lo abbiamo visto solo in un capitolo. In Game of Thrones ha interpretato una delle due guardie che hanno salutato Arya al suo ritorno a Grande Inverno nella settima stagioneprima che potesse incontrare sua sorella Sansa: “Fa freddo e siamo occupati, quindi vai”, sbottò, credendo di non essere la vera Arya Stark.

La connessione inaspettata di Jamie Campbell Bower

E al terzo posto troviamo Jamie Campbell Bower, una figura assolutamente chiave nella nuova serie di episodi ma anche nelle origini di Eleven e assolutamente tutto ciò che Hawkins sta vivendo con la minaccia del Mondo Sottosopra.

Nel caso di Bower, l’attore non è apparso Game of Thronesma si Ha fatto parte del cast del pilot del primo ‘spin-off’ della serie. Una fiction che non aveva un titolo ufficiale, con protagonista Naomi Watts e che è stata finalmente cancellata prima di vedere la luce del giorno, anche dopo che la HBO avrebbe speso più di 30 milioni di dollari per realizzarla.

Lo ‘spin-off’ di ‘Game of Thrones’ con cui HBO ha buttato nella spazzatura 30 milioni di dollari

Abbiamo perso l’occasione di vedere l’attore nei panni del Re della Notte originale, se lo era, ma in Stranger Things si è rivelato essere Vecna, la creatura che è diventata dopo essere stato sconfitto da Undici nei Laboratori del Brennero.

Se vuoi essere aggiornato e ricevere le anteprime nella tua email, iscriviti alla nostra Newsletter

Lascia un commento