fbpx

Hugh Grant sarà Zeus in “Kaos”, la serie Netflix basata sui miti greci

Hugh Grant passa a Netflix. Dopo il successo di La rovina due anni fa su HBO, l’attore britannico torna nella serie con caosuna versione contemporanea della mitologia greca firmato da Charlie Covell, il creatore di La fine del fottuto mondo, in cui incarnerà il dio Zeus.

Il progetto è stato descritto dalla piattaforma come uno sguardo audace tono da commedia nera dei miti greci, che esplorerà l’amore, il potere e la vita negli inferi. Una reinvenzione in cui nessuna parte della storia che sappiamo sarà sacra e dove l’unica cosa che non cambia mai è il tradimento e l’arroganza di un gruppo di divinità instabili e capricciose.

Grant interpreterà l’apparentemente onnipotente, ma insicuro e vendicativo Zeus, che ha goduto a lungo del suo status di Re degli Dei fino a quando una mattina scopre una ruga sulla fronte. La nevrosi lo prende e convinto che la sua caduta sia vicina, comincia a vedere segni che la confermano ovunque. Mentre il mondo sotterraneo va in crisi, eSulla Terra, le persone bramano il cambiamento. Il benessere dei comuni mortali è di scarso interesse per gli dei, ma sfortunatamente per loro alcuni di quei mortali stanno cominciando a rendersene conto.

Grant è accompagnato nel cast di JAnet McTeer (Ozark), Scogliera Curtis (Avatar: Il senso dell’acqua), David Thewlis (Fargo), Killian Scott (Gli omicidi di Dublino), Leila Farzad (Odio Suzie), nabhaan rizwan (Stazione Undici), Rakie Ayola (Il patto) e Aurora Perrineau (Figliol prodigo). Billie Piper apparirà nella serie facendo un cameo.

La serie di otto episodi creata e scritta da Covell inizierà le riprese questa estate. Georgi Banks-Davies (Odio Suzie) è stato confermato come amministratore principale, accompagnato da Runyararo Mapfumo (educazione sessuale), che dirigerà anche alcuni episodi.

Leggi  Qual è la data di uscita di Amazon Prime Video?

“Sono felice di farlo CAOS. Georgi e Runyararo sono due registi visionari con un senso dell’umorismo che si adatta al tono del progetto, ha detto Covell. “Credo di essere ancora scioccato dalla notizia che Hugh Grant ha accettato di interpretare Zeus: era il mio sogno. Dirige un cast fantastico di attori e siamo così onorati di averli tutti a bordo. Non vedo l’ora per l’inizio delle riprese.” , ha aggiunto il creatore in un’esclusiva di Deadline.

Lascia un commento