fbpx

Horror Master afferma che questa è la migliore miniserie del 2022 (e potresti non averne sentito parlare) – Notizie sul programma TV

Stephen King ha elogiato la serie misteriosa di “Yellowjackets” su Twitter quest’anno e ora ha appena trovato un altro titolo che potrebbe essere un piacere per i suoi fan.

C’è una cosa che a Stephen King piace di più che terrorizzarci con i suoi racconti: consigliare produzioni di altri autori che possono anche farci gelare il sangue. Il maestro del terrore ci sorprende sempre con consigli, sia serie che film o romanzi. E la verità è che di solito non fallisce. Se qualcosa ha il timbro “Approvato da Stephen King”, di solito ne vale la pena. L’ultimo suggerimento che ha lanciato sul suo account Twitter è molto interessante perché sicuramente è passato inosservato a molti.

Stephen King vuole che tu veda Dopo l’uragano. È una miniserie di AppleTV+ presentato in anteprima il 12 agosto 2022 e narra il terribili conseguenze dell’uragano Katrina. “È la migliore miniserie che ho visto quest’anno. Scoraggiante”, scrive King nel suo ‘tweet’.

Si compone di un’unica stagione di 8 episodi -tutti sono ora disponibili- che adatta il libro della giornalista Sheri Fink sulla base di eventi reali. Tutti i personaggi e le situazioni che compaiono Dopo l’uragano si è svolto nella vita reale, rendendola una produzione perfetta per avvicinarsi la tragedia che colpì questa parte degli Stati Uniti nel 2005 e costò la vita a più di 1.800 persone. La serie racconta gli eventi dal punto di vista del personale del Memorial Medical Center di New Orleans, che ha dovuto prendersi cura di migliaia di persone in una situazione di emergenza mentre affrontava situazioni precarie come interruzioni di corrente.

Per adesso, Dopo l’uragano Non ha ricevuto molta attenzione dai media. Che si tratti di una produzione Apple TV + è il motivo per cui non così tante persone ne parlano. La piattaforma è molto meno popolare di Netflix, HBO Max o Disney+, anche se dimostra da tempo che sviluppa le sue creazioni con grande cura –Separazione o per tutta l’umanità ne sono la prova. La miniserie Katrina si aggiunge al suo catalogo di qualità e ci dà più motivi per iscriversi.

Leggi  Trial by Fire: è basato su una storia vera?

In ogni caso, chi l’ha già vista è caduto ai suoi piedi. “Quello che mi piace davvero della serie è che quasi ti senti come se fossi nell’occhio del ciclone, sia in senso letterale che figurato“scrive Michael Starr per posta di new york. “Non è facile da vedere. Questa è una crisi morale nel mezzo di un terribile disastro. Entri in empatia con tutti, dai medici ai pazienti fragili che non sono sicuri che ciò che sta accadendo sia reale”, dice. John Doyle per Globo e posta.

Il cast è un motivo convincente per guardarlo. Di fronte c’è Vera Farmiga (espediente Warren) in uno dei suoi ruoli migliori fino ad oggi. Troviamo anche Cherry Jones, Cornelius Smith Jr., Julie Ann Emery, Robert Pine, Adepero Aduye e Michael Gaston. A proposito, i creatori sono John Ridley e Carlton Cuse, che sono dietro crimine americano Y perduto, rispettivamente. Alcune credenziali che già la dicono lunga sulla serie Apple TV+.

Lascia un commento