fbpx

Giubileo di Elisabetta II: questo privilegio concesso dalla Regina a Meghan Markle e al principe Harry

Meghan Markle e il principe Harry hanno catturato tutti gli sguardi venerdì 3 giugno, arrivando alla Cattedrale di St. Paul a Londra. Per la messa in onore di Sua Maestà, la regina aveva voluto concedere un piccolo privilegio agli sposi.

Non potevano apparire sul balcone di Buckingham Palace. Due anni dopo il Megxit, Il principe Harry e Meghan Markle sono ufficialmente tornati in Inghilterra per rendere pubblicamente omaggio al monarca. Ma questo ritorno a Londra non è stato incondizionato. Poche settimane prima del Giubileo di platino della Regina Elisabetta II, la coppia fece un gancio espresso in inghilterra per discutere con il monarca. Se il lato inferiore di questa discussione non è mai stato svelato, è certo che sono stati citati i termini dell’apparizione della coppia al Giubileo. Il principe Harry aveva già reso un punto d’onore che la sua famiglia avesse beneficiato del servizio di massima sicurezza durante la sua presenza a Londra.

È stato in costante contatto con le parti interessate e ha chiarito che non viaggerà senza ricevere assicurazioni inconfutabili sulla sicurezza della sua famiglia“, ha detto una fonte vicina ai Sussex a Mail giornaliera pochi giorni prima del Giubileo. E la regina Elisabetta II, da parte sua, ha assicurato che Harry e Meghan non potessero apparire sul balcone reale. Le porte potevano aprirsi solo per i membri attivi del suo clan, che quindi escludevano I genitori di Archie e Lilibet ma anche il principe Andréj, che è coinvolto nell’affare Epstein.

Un aiuto dalla Regina

Ma gli esiliati di Montecito si vedevano ancora il giorno della sfilata del Trooping the Colour, ad una finestra di Buckingham Palace. E il giorno successivo, la coppia è tornata ufficialmente a Londra, all’interno della cattedrale di St Paul. Come riportato Partita di Parigi questo giovedì, 9 giugno, Meghan Markle si intitolava “nel suo momento di gloria” arrivando davanti all’edificio religioso. E la regina Elisabetta II aveva concesso un “privilegio” alla coppia: salire da soli la navata della cattedrale. “Lei [Meghan Markle ] sale la navata centrale della cattedrale di Saint Paul, filmata per lunghi minuti, con sobrietà, senza mostrare il minimo risentimento”, riferiscono i nostri colleghi. Una mano tesa di Sua Maestà, visibilmente desiderosa di allentare le tensioni.

Leggi  Il principe Louis turbolento davanti a Kate Middleton: cosa ne pensa la Super Nanny inglese

Lascia un commento