fbpx

Giubileo di Elisabetta II: Meghan Markle e il principe Harry sono già partiti, senza aspettare la fine!

Per quanto riguarda i loro due figli, Archie, 3 anni e Lilibet, che sabato ha festeggiato il suo primo compleanno, è impossibile conoscerne i volti! I due bambini sono infatti rimasti ben nascosti al Frogmore Cottage, l’ex casa della coppia che avevano recuperato per il fine settimana, e non hanno puntato il naso. Molto protettivi nei loro confronti, il principe Harry e Meghan Markle non li hanno mai smascherati pubblicamente.

Una piccola delusione per i loro fan, in ogni caso, che speravano di vedere il principe Harry riconciliato con tutta la sua famiglia. Purtroppo, non sembra essere stato il caso, secondo le voci durante il fine settimana che questo ritorno anticipato in California sembra confermare. Tra i suoi cugini, solo Zara gli parlava in pubblico, e sembrerebbe che i rapporti tra i due figli del principe Carlo fossero gelidi, poiché il principe William si rifiutava di parlare con suo fratello. Dall’intervista a Oprah Winfrey, in cui la coppia del Sussex aveva aggredito Kate Middleton, questa sarebbe davvero molto arrabbiata.

Questo sabato, mentre la piccola Lilibet festeggiava il suo compleanno e avrebbe potuto avvicinarli, il primogenito della famiglia, sua moglie Kate Middleton e i loro due maggiori, George e Charlotte, sono addirittura partiti per un viaggio ufficiale a Cardiff, nel Land of Wales , lasciando il principe Carlo e la regina Elisabetta per celebrare il primo compleanno della bambina.

Nessuno scandalo però in pubblico: la regina Elisabetta II avrebbe chiesto al nipote e alla nuora americana di mantenere un basso profilo per il loro ritorno nel Regno Unito. Proibiti dal balcone per la famosa sfilata Trooping The Colour, avevano assistito alla cerimonia dietro le finestre. Sorridendo per la messa, quel venerdì mattina, erano stati però un po’ fischiati. Allora, quando torneranno nelle terre britanniche? Nessuno sa !

Leggi  Funerale di Elisabetta II: Kate Middleton in un outfit pieno di simboli discreti

Lascia un commento